Spigno Saturnia, sequestrato un centro di autodemolizione abusivo

270

Blitz della Polizia Stradale e della Forestale a Spigno Saturnia dove un centro di autodemolizione, completamente abusivo, è stato posto sotto sequestro. L’operazione è avvenuta il 28 ottobre nell’ambito dei servizi di controllo delle attività di rottamazione dei veicoli.

Nell’area controllata, dall’estensione di circa 2.000 metri quadrati, con la presenza di un grosso capannone industriale, è stata trovata una moltitudine di mezzi, alcuni in attesa della rottamazione con le targhe di circolazione regolarmente applicate ed altri già demoliti. Il titolare non è risultato in possesso di nessuna  autorizzazione né per il commercio di parti di ricambio né per la rottamazione dei veicoli: l’uomo è stato immediatamente deferito all’Autorità Giudiziaria, mentre l’intera area è stata posta sotto sequestro. Particolare attenzione è stata posta anche dal personale della Polizia Forestale per ciò che riguarda la violazione delle leggi sullo smaltimento dei rifiuti, in quanto all’interno delle auto vi sono parecchie parti che sono altamente inquinanti. Sono in corso accertamenti da parte della Polizia Stradale sui veicoli rinvenuti  all’interno dell’area sequestrata al fine di risalire alla  reale provenienza degli stessi, se risultano ancora in circolazione e se sono oggetto di fermo amministrativo da parte di Equitalia come risulterebbe da un primo controllo documentale per qualche mezzo ivi depositato.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

LASCIA UN COMMENTO