Tugurio affittato a quattro clandestini, coniugi di Aprilia denunciati dai carabinieri

143

Carabinieri generica

Senza contratto di affitto, ospitavano quattro marocchini privi dei permessi di soggiorno in un tugurio di 40 mq, privo dei servizi igienici. Dopo i controlli effettuati dai carabinieri del Norm del Reparto Territoriale di Aprilia, per una coppia di apriliani è scattata la denuncia. I coniugi sono accusati del reato di affitto di immobile a stranieri clandestini. Sfruttando l’estrema povertà e la condizione di clandestinità dei quattro uomini di nazionalità marocchina, marito e moglie avevano pensato bene di affittare in nero un immobile di via Istria, un appartamento di appena 40 mq, privo di bagni e in condizioni igienico sanitarie e strutturali non idonee per l’uso cui era stato adibito. L’operazione effettuata dai militari della caserma di via Tiberio, rientra nel contesto delle strategie messe in campo su istanza della Prefettura di Latina per aumentare la percezione di sicurezza sul territorio. I controlli, effettuati venerdì scorso dai carabinieri del Norm del Reparto Territoriale di Aprilia e della Caserma di Campoverde hanno permesso anche di denunciare a piede libero due indiani già noti alle forze dell’ordine, per ingresso e soggiorno illegale sul territorio dello stato. Sui due stranieri pendevano già decreti di espulsione emessi dalla Prefettura di Roma e di Latina lo scorso anno, provvedimenti che non erano stati rispettati. Sorpreso a bordo di un’auto priva di targa, un altro cittadino indiano residente ad Aprilia è stato deferito per guida senza patente. Altre quattro persone invece sono state denunciate per evasione dagli arresti domiciliari e per guida sotto influenza di alcol.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

LASCIA UN COMMENTO