Nominato il nuovo direttore del Parco Nazionale del Circeo: è Paolo Cassola

290

Paolo Cassola, 54 anni, è il nuovo direttore dell’Ente Parco nazionale del Circeo. Esperto di gestione e management degli Enti Locali e delle Aree Protette, è stato nominato dal Ministero dell’Ambiente all’interno della terna predisposta dal consiglio direttivo del Parco secondo i termini di legge.

Paolo Cassola
Paolo Cassola

“Lo attende un compito complesso, ma la sfida che ha davanti è entusiasmante e certamente avrà la collaborazione di tutti per poterla sostenere con efficacia e vincerla nell’interesse dell’Ente Parco e di tutta la comunità locale”. Così il presidente Gaetano Benedetto ha dato il benvenuto alla new entry della grande famiglia del Circeo, ringraziando altresì il al Corpo Forestale dello Stato, e in particolare il Comandante del Corpo, l’ingegnere Cesare Patrone, che ha consentito a Danilo Bucini di operare presso l’Ente Parco per due anni come direttore facente funzioni. “Il dottor Bucini – ha dichiarato il presidente Benedetto – ha dimostrato capacità e dedizione, rigore e comprensione, cercando sempre di operare per risolvere i problemi senza mai deresponsabilizzarsi rispetto a questi anche quando non erano di stretta competenza dell’Ente Parco. Lo spirito collaborativo del dottor Bucini è stato un esempio per tutti e gli auguriamo di cuore di poter proseguire con successo la sua carriera professionale. Al dottor Cassola diamo il benvenuto”.

Il curriculum

Paolo Cassola è stato Direttore del Polo Ambientale del Monte Pisano che comprende 9 aree protette della Regione Toscana, membro della Consulta Tecnica della Regione Toscana per le Aree Protette e la Biodiversità, membro della Commissione Tecnica per il “Piano regionale per la Conservazione della Biodiversità in Toscana”, membro del Consiglio Direttivo dell’Ente Parco Regionale di Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli.  Ha inoltre maturato significative esperienze come Project Manager e responsabile di attività internazionali sia di sviluppo sostenibile, gestioni ambientali e cooperazione.  E’ stato consulente per valutazioni ambientali e d’incidenza in aree protette e siti di Rete Natura 2000. E’ un esperto di turismo sostenibile ed è stato promotore di significative iniziative in tal senso.  E’ stato Docente a contratto presso l’Università di Pisa per i corsi di Laurea magistrale “Gestione e tutela dell’Ambiente Agro-Forestale” e “Scienze e Tecnologie per l’Ambiente”; sempre per l’Università di Pisa è stato docente dei Master post laurea in “Comunicazione Pubblica e Politica” e “Comunicazione ambientale”. Il dottor Cassola è laureato con il massimo dei voti in Psicopedagogia, ha due master di secondo livello di cui uno in “Comunicazione e Problem Solving Strategico” ed ha frequentato corsi di aggiornamento e specializzazione su vari temi di gestione ambientale e  sull’utilizzo dei bandi di finanziamento europei.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

LASCIA UN COMMENTO