Latina, il Comune investe nella sicurezza stradale

203

Il comune di Latina investe nella sicurezza, un obiettivo auspicabile in una città dove alto resta il tasso di incidentalità e l’ente è costretto a pagare molti risarcimenti legati a sinistri causati da buche e manto stradale dissestato. E’ in corso un appalto per 200mila euro per interventi di riempimento di buche (in prosecuzione con un intervento già avviato) in alcune tra le strade principali e che versano nello stato più critico, via del Saraceno, viale Pablo Picasso, viale Pierluigi da Palestrina e viale Le Courbusier. Verrà continuato, con un secondo step, il completamento di altri interventi sulle buche in viale Le Corbusier, via Milazzo e corso Matteotti.

Gli interventi nei borghi

Gli interventi sulla viabilità andranno a sanare anche la situazione in periferia dove i vari borghi soffrono da tempo di una politica assente sul fronte dei servizi essenziali. Sta infatti partendo la gara da 800mila euro per l’asfaltatura delle strade dei borghi mentre altri 400mila euro proverranno dalla compensazione della centrale nucleare con una nuova gara. Con questi soldi si metterà mano alle strade del centro urbano e all’asfaltatura di via dei Volsci, via Volturno, via Lazio, via Toscana, via Donizetti e via Ferrucci. E’ poi in corso di predisposizione un mutuo presso la cassa depositi e prestiti da 400mila euro per accedere ad altri interventi sulle strade, per i quali si sta predisponendo il progetto allo scopo di rinnovare tutti gli interventi di asfaltatura. “Ma non finisce qui il lavoro che stiamo svolgendo – spiega il subcommissario Paolo Canaparo – con alcune economie di appalti precedenti si sta ipotizzando di finanziare una nuova gara finalizzata alla manutenzione strade, l’obiettivo è restituite le strade cittadine ad una situazione di decoro e ripristinare quelle condizioni di sicurezza minime per muoversi agevolmente”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

LASCIA UN COMMENTO