Latina, per il recupero ticket sanitari ci si può rivolgere alla Asl e ai Caf

175

In queste settimane i residenti della provincia di Latina e del Lazio stanno ricevendo nella cassetta della posta alcuni avvisi relativi al recupero dei ticket sanitari per prestazioni ricevute negli anni scorsi. Per rispondere alla crescente necessità di fare chiarezza sulla questione la regione Lazio ha attivato, a partire da giovedì 19 novembre, un servizio di informazioni sul recupero dei ticket sanitari presso gli sportelli di prenotazione e cassa nelle sedi dei distretti delle asl e nei Caf.

Per la provincia di Latina, sono a disposizione dei cittadini le sedi Caf di via Giustiniano, 10 e via dei Bersaglieri, 5 ad Aprilia; piazza della Vittoria 3 a Formia; via Cerveteri 2, via Fabio Filzi, 19 e via San Carlo da Sezze, 36 a Latina.

Per la contestazione e il pagamento delle somme indicate nell’avviso, la Regione informa i cittadini che il termine è stato esteso da 30 a 90 giorni dalla data della notifica, quindi è stato fissato a gennaio 2016. Per snellire i tempi di attesa per il servizio richiesto, quindi, i cittadini sono invitati a rivolgersi presso le sedi attive nel proprio territorio di residenza e non più presso la sede centrale della Regione, che finora, ha rappresentato l’unico punto di riferimento per ottenere informazioni in merito al recupero dei ticket sanitari.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti

LASCIA UN COMMENTO