Latina, che beffa! La Salernitana rimonta in extremis

267

Quanti rimpianti per un Latina sciupone in attacco e terribilmente sbadato in difesa, con una Salernitana tornata in partita grazie ai troppi regali dei padroni di casa. I nerazzurri hanno disputato un gran primo tempo, trascinati da un ispiratissimo Ammari e da un Corvia mai così pungente e determinato. Proprio Ammari ha concluso per primo in porta, al 13’, con Strakosha bravo a ribattere il suo destro ravvicinato. Alla mezzora il brasiliano ospite Gabionetta ha costretto Farelli alla respinta di piede  su un sinistro in corsa ma subito dopo il solito Corvia ha spedito sulla parte interna della traversa un invito di Scaglia su calcio di punizione. Il bomber si è comunque riscattato in pieno recupero, insaccando indisturbato su assist in area piccola di Calderoni, lanciato da un assist di Ammari maldestramente deviato dalla retroguardia campana.

 

 

ENTRA DONNARUMMA, SALERNO RINASCE

La ripresa è iniziata con un doppio cambio operato da Torrente: Troianiello e Donnarumma sono subentrati per dare maggiore verve alle trame offensive granata e proprio l’ex Teramo alla lunga si è rivelato decisivo. Il Latina ha provato comunque a mettere al sicuro il risultato sfiorando la rete ancora con Corvia, che ha calciato su Strakosha in uscita invece di servire l’indisturbato Schiattarella. Il raddoppio è stato comunque centrato al 22’ da Acosty con una zampata sotto porta innescata dal solito Scaglia. Sei minuti dopo il primo fatale black out pontino, un’incomprensione tra Brosco e Farelli che ha spianato la strada a Donnarumma. L’ex Teramo si è ripetuto allo scadere raccogliendo in area piccola una sponda di Coda e battendo Farelli con un preciso tap in.

 

INFORTUNATI MARCHIONNI E MORETTI

Una vera beffa per il Latina, penalizzato nei minuti conclusivi dall’infortunio di Moretti. L’ex Vicenza si è stirato, al pari di Marchionni: il centrocampo nerazzurro in vista di Lanciano andrà completamente ridisegnato.

LATINA-SALERNITANA 2-2

 

Latina: Farelli, Bruscagin, Brosco, Dellafiore, Calderoni, Marchionni (36’ Schiattarella), Moretti (46’ st Baldanzeddu), Ammari, Scaglia, Acosty, Corvia (33’ st Dumitru). A disp.: De Lucia, Jefferson, Regoli, Mbaye, Esposito, Campagna. All.:Somma

                                                                                                   

Salernitana: Strakosha, Colombo, Lanzaro, Empereur, Rossi, Bovo (1’ st Troianello), Odjer, Moro (36’ st Sciaudone), Gabionetta, Coda, Milinkovic (1’ st Donnarumma). A disp.: Terracciano, Pollace, Franco, Pestrin, Perrulli, Ronchi. All.: Torrente

 

Arbitro: Chiffi di Padova. Assistenti: De Meo di Foggia e Bellutti di Trento. Quarto uomo: Pagliardini di Arezzo

 

Marcatori: 48’ Corvia, 22’ st Acosty, 28’ st e 45’ st Donnarumma

 

Ammoniti: Scaglia, Marchionni, Gabionetta, Moretti, Lanzaro, Schiattarella, Colombo, Rossi

 

Spettatori paganti: 860 per un incasso di 13089 euro. Abbonati: 1926 per un incasso quota abbonati di 19989 euro

LE VOSTRE OPINIONI

commenti