San Felice Circeo, intitolato il nuovo parco di Borgo Montenero ai Caduti di Nassiriya e delle missioni di pace

516
San Felice Circeo, intitolazione del nuovo parco di Montenero ai Caduti di Nassiriya e delle Missioni di pace

borgo montenero 5 borgo montenero 4 borgo montenero 3 borgo montenero 2 borgo montenero 1

San Felice Circeo, intitolazione del nuovo parco di Montenero ai Caduti di Nassiriya e delle Missioni di pace
San Felice Circeo, intitolazione del nuovo parco di Montenero ai Caduti di Nassiriya e delle Missioni di pace

Toccante cerimonia domenica 22 novembre a Borgo Montenero per l’intitolazione del nuovo parco ai “Caduti di Nassiriya e delle missioni di pace”. La banda musicale Lorenzo Ceccarelli, diretta dal maestro Luana Petrucci, ha dato il via alla cerimonia con la Marsigliese, in omaggio alle vittime delle stragi di Parigi del 13 novembre scorso, seguita dall’inno di Mameli. All’evento, svolto alle spalle delle nuove costruzioni del borgo dove sorge l’area verde, hanno preso parte il vice sindaco di San Felice Circeo Eugenio Saputo, il presidente del Consiglio comunale Stefano Recchia, l’assessore Egidio Calisi, il capitano Margherita Anzini, comandante la Compagnia Carabinieri di Terracina, il luogotenente Antonio Mancini, comandante della locale stazione dei carabinieri, il comandante del Circondario Marittimo di Terracina tenente di Vascello Marco Sansò, il comandante del Porto di San Felice Circeo Luogotenente Dino Mucciarelli, il luogotenente Rosario Di Pinto, comandante la Brigata Guardia di Finanza di Sabaudia, l’ispettore superiore Giuseppe Pannone, comandante la stazione della Guardia Forestale di Terracina, una delegazione dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Sabaudia-San Felice Circeo con il presidente Enzo Cestra, rappresentanti di associazioni combattentistiche e d’arma. La cerimonia ha visto la partecipazione di molti cittadini.

Subito dopo, nella Chiesa Parrocchiale San Francesco d’Assisi, il parroco don Massimo Capitani ha celebrato una solenne messa accompagnata dal coro del maestro Mario Calisi per la festa della Virgo Fidelis (protettrice dei Carabinieri) e di Santa Cecilia (patrona dei musicisti). Al termine, la banda Lorenzo Ceccarelli  ha eseguito un brillante concerto, presentato dalla giornalista Ebe Pierini.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti