I Cinquestelle e le elezioni a Latina: presto le regole per le candidature

276

Studiano un metodo di lavoro. Di più: un regolamento per affrontare queste tappe di avvicinamento alle elezioni comunali di Latina con la certezza di essere riusciti a selezionare i candidati con trasparenza e correttezza. E’ questo l’obiettivo fissato dai meetup di Latina. “Del resto le nostre candidature non sono imposte dalla dirigenza dei partiti, ma derivano da una scelta effettuata direttamente dai cittadini – spiegano in una nota i grillini -. Il nostro non è un ritardo nei confronti di altre realtà politiche, bensì un lavoro di condivisione totale all’insegna della democrazia partecipata”.

Ecco perché il momento è fondamentale: si tratta di stabilire regole certe, dare garanzie agli iscritti e agli elettori sulla tarsparenza seguita e la correttezza perseguita. “Il nostro programma elettorale – sostengono i grillini – sarà sviluppato in base alle linee guida della Carta di Firenze su Acqua, Ambiente, Trasporti , Sviluppo ed Energia. Ma le tematiche di lavoro legislativo, che attualmente i nostri Portavoce stanno denunciando nelle aule parlamentari, saranno oggetto di particolare attenzione e saranno trasmesse ai cittadini di Latina attraverso banchetti e agorà. Il 6 dicembre parleremo di Sos Equitalia e PCDA, il 13 dicembre di un progetto di trasporto urbano gratuito, il 20 dicembre di energia sostenibile, depurazione delle acque e dissesto idrogeologico. Entro il 31 dicembre raccoglieremo le firme per la riduzione delle tasse universitarie. I temi della legalità, l’anticorruzione e la sicurezza sono stati affrontati  il 22 ottobre in un convegno con relatori impegnati in prima persona alla tutela della nostra comunità”

LE VOSTRE OPINIONI

commenti