Latina, “La famiglia del Sinodo”: due giorni di incontro alla Curia voluti dal vescovo Crociata

214

Parte oggi presso la Curia di Latina il Convegno diocesano su “Firenze 2015” e Sinodo della famiglia, voluto dal vescovo Mariano crociata, che prosegue domani 27 novembre, con l’appuntamento alle 17,30 con il dibattito “La famiglia del Sinodo: soggetto pastorale di accoglienza, integrazione e accompagnamento», mentre oggi l’attenzione è stata focalizzata sul tema “Donne e uomini nuovi con Gesù”.
L’intento degli incontri è quello di approfondire le tante questioni nate nel corso della settimana di Firenze, con particolare attenzione alla realizzazione di una “Chiesa in uscita” voluta e chiesta da papa Francesco sulla scorta delle cinque vie citate nella sua esortazione Evangelii gaudium.
A relazionare sul primo tema, nella giornata di oggi, è stata la professoressa Chiara Giaccardi, docente all’università cattolica del Sacro Cuore, componente della giunta del Comitato preparatorio del convegno ecclesiale nazionale.
Domani, 27 novembre sempre alle 17,30 in Curia, invece sarà affrontato l’altro punto, che ha tenuto l’attenzione sulla Chiesa per tutto lo scorso mese di ottobre: «La famiglia del Sinodo: soggetto pastorale di accoglienza, integrazione e accompagnamento». Un tema importante che sarà illustrato dal professore Andrea Grillo, docente di Liturgia in varie università cattoliche.
Queste due giornate di incontro e approfondimento si aggiungono alle varie iniziative che la diocesi pontina sta promuovendo sul tema della famiglia. Don Massimo Capitani, direttore dell’ufficio diocesano per la pastorale familiare ha spiegato: «Non siamo rimasti insensibili al grido della famiglia, dei giovani e non più giovani e dei divorziati. Abbiamo promosso incontri di spiritualità, dibattiti e tavole rotonde per affrontare al meglio questi argomenti».
diocesi

LE VOSTRE OPINIONI

commenti