Assenze decisive, la Benacquista si arrende ad Agrigento

212

La Benacquista Assicurazioni Latina ha pagato a caro prezzo le importanti assenze e gli strascichi di una settimana a dir poco tormentata. La Moncada Fortitudo Agrigento è riuscita infatti ad espugnare il PalaBianchini con il punteggio di 90-85, al termine di una sfida intesa nella quale ai nerazzurri non sono bastati impegno e spirito di sacrificio. Davanti ad un pubblico strepitoso Latina ha anche provato una rimonta che avrebbe avuto del miracoloso, ma alla fine si è dovuta arrendere ai tiri liberi dei siciliani e alle inevitabili lacune dovute alle assenze di Uglietti e Veccia.

 

“TUTTI INSIEME FACCIAMO OLE’”

Prima della sfida di Serie A2, sul parquet del PalaBianchini è andato in scena un altro evento: centinaia di bambini hanno preso parte all’iniziativa Tifo – Tutti Insieme Facciamo Olé – ideata dalla Lega Nazionale Pallacanestro e che a Latina ha fissato la sua quarta tappa stagionale. Il progetto è stato sponsorizzato dal gruppo PAM-Panorama e ha dato l’opportunità a tanti bambini dei gruppi minibasket categoria Aquilotti, di trascorrere un pomeriggio fantastico all’insegna della sportività e della correttezza, senza dimenticare il divertimento e il gioco. I responsabili del Tifo sono arrivati in campo per promuovere la più corretta cultura sportiva attraverso la diffusione di una logica di tifo a favore e mai contro l’avversario. Ai bambini dei Centri Minibasket che hanno  aderito, Asso Sport, Basket Sabaudia, Sabotino Basket, Basket Sermoneta, Basket Circeo e Latina Basket, sono stati regalati gadget; al termine delle attività, inoltre, lo sponsor del progetto TIFO nonché della società Latina Basket e della JUMP card, ovvero il Gruppo Pam – Panorama, ha offerto a tutti i partecipanti la merenda.

 

IL COMMENTO DI GRAMENZI

Questa l’analisi del match da parte del capo allenatore Franco Gramenzi: “Nonostante gli errori commessi, avevamo ripreso la partita, purtroppo, però, non siamo riusciti nel finale a concretizzare alcune azioni. Abbiamo pagato molto per i troppi errori commessi tra la fine del primo quarto e l’inizio del secondo, che hanno, senza dubbio, condizionato sicuramente il resto della sfida. Il rientro di Stanback ci ha fornito qualità in campo, ma l’assenza degli infortunati ha pesato molto in fase difensiva avendo meno giocatori per eseguire le rotazione e spendere falli”.

 

BENACQUISTA LATINA vs MONCADA FORTITUDO AGRIGENTO 85-90 (27-29, 40-50, 60-71, 85-90) 

BENACQUISTA LATINA:  Pagano n.e., Guerra n.e., Tavernelli 20, Tagliabue 6, Ihedioha 13, Mei 17, Pastore 2, Stanback 16, Di Ianni, Mosley 11. Allenatore Gramenzi.MONCADA AGRIGENTO: Cuffaro n.e., Martin 16, Vai 3, Evangelisti 20, Chiarastella 4, De Laurentis 8, Saccaggi 35, Morciano, Visentin, Eatherton 4. Allenatore Ciani.

Percentuali: Latina tiri da 2: 41% (29/71) tiri da 3: 25% (8/32) tiri liberi: 83% (19/23); Agrigento tiri da 2: 62% (29/47) tiri da 3: 68% (10/15) tiri liberi: 88% (22/25)Spettatori: 1500Arbitri: Ciaglia Gianfranco di Caserta, Radaelli Roberto di Rho (MI), Callea Marcello di Porto Torres (SS).

LE VOSTRE OPINIONI

commenti