Latina, non sbagliare più: il Livorno si può battere!

224

La settimana di intenso lavoro è servita a insistere sulla concentrazione, sulla massima attenzione da mettere in determinati movimenti e nella gestione degli episodi. Mario Somma si è detto soddisfatto della risposta del suo Latina, anche in seguito al confronto avuto dalla squadra con una rappresentanza di supporters, domenica mattina: “E’ stata una grande occasione di crescita, un intervento perfetto nei modi e nei contenuti: i ragazzi hanno capito e apprezzato. Del resto la squadra sta bene, è in salute, ha voglia, ha un atteggiamento di propositività in tutto quello che fa!”
LA FORMAZIONE: AMMARI IN PANCHINA?
Il tecnico ha lasciato intendere che non apporterà grossi cambiamenti sull’undici di partenza, fatta eccezione probabilmente per Ammari, alle prese con un affaticamento muscolare e quindi destinato alla panchina: “Fino alla gara con lo Spezia non ci saranno più allenamenti di carico e dovremo disputare tre partite su tre superfici diverse. Normale che dovremo gestire questo aspetto, anche se in linea di massima punterò sulla continuità”. Sulla sinistra dovrebbe agire Dumitru, nelle retrovie Baldanzeddu rileverà lo squalificato Bruscagin e in mediana si sistemerà Schiattarella.
DANIEL LEONE E’ NERAZZURRO
Il Latina ha annunciato ufficialmente il tesseramento di Daniel Leone, il portiere classe ’93 in prova da qualche giorno all’ex Fulgorcavi. La favola di questo numero uno prende forma dunque al Francioni: solo pochi mesi fa aveva subito un intervento chirurgico alla testa per la rimozione di un tumore, ora potrà giocarsi le sue chances fino alla scadenza del contratto, fissata al prossimo 30 giugno. Leone è stato inserito nella lista dei 23 convocati, il che significa che fino a gennaio Di Gennaro non ci sarà e che Juan Curzi, l’altro portiere in prova, dovrà presto salutare la truppa.
AMARANTO SENZA FEDATO ED EMERSON
Bortolo Mutti dovrà fare a meno di Fedato e Aramu, preziose pedine per l’attacco, e del brasiliano Emerson, un pilastro difensivo. Arbitrerà Juan Luca Sacchi, 30enne di Macerata: quest’anno ha già diretto il Latina a Vercelli.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti