Latina, il progetto del Cna per imprese e artigiani che vogliono investire in Polonia

214

E’ rivolto alle aziende che operano nei settori dell’edilizia e della casa, dalle imprese di costruzione agli impiantisti, dagli artigiani del mobile ai progettisti, il primo incontro del progetto antonello testa, che si svolge giovedì 10 dicembre, alle 17, presso la sede della Cna di Latina, in viale Pier Luigi Nervi 258/L, realizzato in collaborazione con la regione Lazio e Lazio Innova spa. Scopo dell’evento, spiegano gli organizzatori, è quello di favorire alle aziende e agli operatori locali, gli investimenti in Polonia, mettendo in relazione le competenze presenti sul territorio con le opportunità del mercato polacco. Partecipare a questo primo incontro, permetterà agli operatori interessati di accedere alle successive fasi previste dal progetto, che prevede anche un sopralluogo in Polonia, consentendo al Cna di Latina, di comprendere le reali possibilità di investimento presenti sul territorio locale.

“Build in Lublin 2020 – spiegano i promotori dell’iniziativa – punta a mettere in contatto realtà professionali polacche con imprese e professionisti della regione Lazio. Si tratta, infatti, di un progetto che prevede uno scambio concreto di conoscenze e opportunità, dove le aziende seriamente interessate ad investire nel nuovo mercato polacco verranno portate a braccetto dalla Cna di Latina in Polonia per conoscere da vicino la realtà e le grandi opportunità di un Paese in via di sviluppo soprattutto per quanto riguarda il settore edile”.

“Per la Cna di Latina è un grandissimo risultato e un’importante opportunità – afferma il presidente di Cna Latina, Angelo Agnoni – Daremo alle aziende di Latina la possibilità di poter investire in un paese in grande espansione e con enormi margini di sviluppo. Avere a disposizione gli strumenti messi a disposizione dal progetto Build in Lublin 2020 vuol dire offrire tutta una serie di agevolazione e servizi che serviranno alle aziende ad entrare in un mercato nuovo in maniera consapevole”.

“L’incontro di giovedì – afferma il direttore della Cna Latina, Antonello Testa – servirà a spiegare a tutte le aziende e professionisti della provincia di Latina le grandi opportunità che il mercato polacco può riservare in questo momento. Il campo dell’edilizia, come sappiamo tutti, è trainante per molti settori affini. In Polonia hanno bisogno delle nostre eccellenza in fase di progettazione, per le costruzioni, nell’arredamento e nell’impiantistica. La Cna di Latina si impegnerà ad accompagnare e ad indirizzare le aziende di Latina nel nuovo mercato ricco di opportunità”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti