Nessuna impresa per Latina, Perugia espugna il PalaBianchini

170

Prova di forza della Sir Safety Perugia al PalaBianchini: la squadra umbra si aggiudica in tre set l’undicesima giornata della SuperLega UnipolSai su un Ninfa Latina che ha tenuto testa agll avversari per due set e poi si è dovuta arrendere ad Atanasijevic e compagni. Il campionato riparte domenica 20 con l’impegno casalingo contro la Tonazzo Padova. Poi la Coppa Italia, a partire dal 22, ancora in via dei Mille.

LA CRONACA
S’inizia in equilibrio, Rossi in attacco e a muro per l’11-9, Latina allunga 15-12, Kaliberta al servizio innesca Russell che ribalta 15-18 e poi lo statunitense con un ace il 18-22, un muro di Sket rimette in gioco Latina sul 20-22 ma a chiudere ci pensa Atanasijev con la palla del 22-25. Secondo set con Ananasijevic e Birarelli che firmano l’1-4, Ninfa recupera in fretta con Rossi (muro) e Sket e ribalta sull’8-5, ace di Russell e Hirsch per li 10-7 poi gli ace di De Cecco e Yosifov per il 13-10, ma è il serbo che con l’ace del 15 pari, il contrattacco del 17-18 e ancora un ace sul 21-23 a lanciare gli umbri avanti che chiudono con Kaliberda 22-25. Terzo set con gli umbri subito avanti con Russell (un muro) 0-3 e poi con Birarelli (muro) 2-6, un muro di Yosifov accorcia sul 4-6, Atanasijevic (un ace) al servizio porta il 9-14 e Buti (muro) e Kaliberda il 12-19, Sottile (un ace) al servizio accorcia 16-20 e ma gli umbri chiudono 19-25

I COMMENTI NEL DOPOGARA
A fine gara Camillo Placì ha commentato così la prestazione: “Probabilmente è stato determinante l’esito del primo set, questo non vuol dire che potevamo vincere. Noi abbiamo avuto problemi soprattutto nel cambiopalla. Se devo fare un bilancio dell’andata è positivo, specialmente considerando l’impegno che questo gruppo dimostra in particolare in palestra tutti i giorni”. Sulla stessa linea il patron, Gianrio Falivene: “Perugia è una delle formazioni più forti del campionato, se concedi non hai scampo. Ma siamo riusciti a stare in campo per buoni due set. Se devo dare un voto al girone di andata è 10 e lode, per quanto abbiamo fatto per tenere viva questa squadra”. Sul fronte opposto l’ex Goran Vujevic: “Non era facile, per due set è sta in campo Latina. Poi noi abbiamo fatto il nostro gioco al massimo. Non è facile stare in campo mercoledì e domenica, ma il nostro obiettivo è salire la classifica. Vengo sempre volentieri a Latina dove trovo tanti amici”.

Ninfa Latina-Sir Safety Perugia 0-3 (22-25, 22-25, 19-25)
Ninfa Latina: Sottile 1, Maruotti 3, Rossi 5, Hirsch 17, Sket 12, Yosifov 5; Romiti (L), Tailli, Krumins, Mattei. Ne: Ferenciac, Pavlov. All. Placì
Sir Safety Perugia: Kaliberda 7, Buti 6, Atanasijevic 21, Russell 15, Birarelli 6, De Cecco 3; Giovi (L), Holt, Tzioumakas, Fanuli. Ne: Dimitrov, Elia, Franceschini. All. Fontana
Arbitri: Cipolla, Satanassi
Note durata set: 25‘, 27‘, 25‘. Totale 1h17’
Spettatori: 1500
Latina: battute vincenti 3, sbagliate 12, muri 6, errori 16, attacco 50%
Perugia: bv 8, bs 14, m 5, e 20, a 55%
MVP: AleLsandar Atanasijevic
Spettatori: 1500

LE VOSTRE OPINIONI

commenti