Latina, riassetto scolastico, la Provincia rinvia tutto al prossimo anno

247
Eleonora Della Penna

E’ stata presa al termine dell’incontro di ieri sera in Provincia dalla presidente Eleonora Della Penna la decisione di rinviare al prossimo anno il piano di riassetto scolastico, contro il quale sono scesi in piazza nei giorni scorsi gli studenti pontini con il sostegno dello Snals, il sindacato nazionale dei lavoratori della scuola pubblica.

Il piano che prevedeva importanti modifiche sul territorio, come la nascita di un polo linguistico, che avrebbe incorporato gli indirizzi già esistenti presso il Majorana e il Manzoni, presso l’ex Einaudi, che sarebbe stato accorpato al Vittorio Veneto, necessita di tempi di elaborazione e discussione più ampi, secondo quanto affermato dalla presidente della Provincia. La decisione di rinviare l’attuazione del piano di riassetto scolastico è stata accolta positivamente anche dal segretario provinciale dello Snals, Canio Miele, che ha sottolineato, ancora una volta, l’importanza di organizzare al meglio le modifiche che riguarderanno gli istituti superiori di Latina, anche per consentire agli alunni di vivere con serenità l’attuale momento dedicato principalmente all’orientamento e all’accoglienza per i futuri iscritti ai vari plessi.

“Accogliamo con soddisfazione la decisione della presidente Della Penna di rimandare l’attuazione del piano di riassetto scolastico – ha commentato Miele – e auspichiamo che possa essere aperto quanto prima un tavolo di discussione e confronto tra le parti interessate, affinché si possa andare incontro alle necessità di tutti e garantire un cambiamento utile e proficuo soprattutto per il futuro dei giovani”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti