San Felice, spese ingiustificate per conto del Comune: nei guai due ex funzionari della amministrazione Cerasoli

302
Il Comune di San Felice Circeo

Spese ingiustificate per attività istituzionali svolte dal Comune di San Felice Circeo: nei guai due ex dipendenti dell’Ente. La Procura regionale presso la Corte dei Conti ha fissato l’udienza, assegnata alla sezione giurisdizionale, a carico dei due ex funzionari dell’ente municipale per il prossimo 17 maggio 2016. Con molta probabilità l’amministrazione comunale in carica si costituirà in giudizio per la tutela della pubblica amministrazione danneggiata.

I due ex dipendenti erano rimasti in carica fino all’insediamento dell’amministrazione guidata dall’attuale sindaco Gianni Petrucci. Persone di fiducia del precedente primo cittadino Vincenzo Cerasoli, la loro attività era finita al centro di diversi accertamenti.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti