Terracina, Pernarella candidato sindaco: col Sestante anche un’altra civica

516
Agostino Pernarella

Due le liste a Terracina a sostegno della candidatura a sindaco di Agostino Pernarella, cofondatore dell’associazione il Sestante nata 30 anni fa. Una proposta meramente civica, lontana dai partiti e maturata all’indomani della sfiducia all’amministrazione guidata da Nicola Procaccini. Un’idea nata attorno al lavoro svolto negli ultimi quattro anni insieme ad altre associazioni per l’affermazione dei principi della legalità nel difficile contesto terracinese spesso preda di interessi della malavita organizzata. Tra le diverse battaglie si ricorda la raccolta di 3.673 firme, ottenute con il contributo di diversi sodalizi, per la revoca del capitolato d’appalto per i rifiuti basato su un sistema a premi per il socio privato; l’iniziativa condotta per il regolamento che ha reso operativo a Terracina, prima città in provincia, lo strumento del referendum popolare; la promozione di una mozione per la trasformazione del sito di Morelle in impianto di compostaggio di alta qualità.

Il Sestante, piccoli imprenditori e ambientalisti con Pernarella

La candidatura di Pernarella, non ancora ufficializzata, ma ormai data per certa nell’ambiente politico cittadino, al momento legherebbe insieme due liste, una omonima dell’associazione da lui presieduta, appunto il Sestante, e l’altra composta da piccoli imprenditori e ambientalisti senza particolari etichette, persone legate dall’amore e il rispetto per la natura e l’ambiente. Top secret sui nomi dei possibili candidati alla carica di consigliere comunale. Nei mesi scorsi il movimento creato attorno al Sestante per la partecipazione alle elezioni amministrative del 2016 aveva tracciato l’identikit del sindaco uomo di legge da scegliere anche all’esterno delle associazioni che operano sul territorio. Mentre la scelta di Pernarella è rimasta legata all’interno dell’associazionismo che ha confermato l’esclusione di personaggi legati alla politica e più in particolare ai partiti politici.

Il ritratto di Pernarella

Agostino Pernarella, 57 anni, infermiere presso il Fiorini di Terracina, è attualmente impegnato nel comitato Pro ospedale. Da 14 anni organizza in città la Colletta alimentare. Sposato, padre di 5 figli, cattolico, da 30 anni segue il suo Sestante che per anni ha editato il giornale omonimo. Dopo 10 anni di stand by, quattro anni fa lo spirito del Sestante, grazie al prezioso contributo di Pernarella, ha ripreso slancio diventato protagonista di una serie di iniziative di successo.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti