Terracina, escursionista di Priverno si perde in collina: salvato grazie a un colpo di fucile

365

Escursionista 50enne di Priverno si perde sulle colline di Terracina: ritrovato grazie ad un colpo esploso da un cacciatore del posto. Con il fucile in spalla era rimasto nella macchia in quanto attratto da un lamento umano che tuttavia non riusciva a circoscrivere per raggiungere la persona in difficoltà e così alla fine si è fatto notte. Unica possibilità: esplodere un colpo di fucile per indirizzare i soccorsi. E così è stato: sul posto si è recata la Polizia che alla fine ha tratto in salvo l’escursionista rimasto, per altro, senza occhiali. Circostanza quest’ultima che unitamente al sopraggiungere dell’oscurità gli aveva fatto smarrire la strada. Un fine d’anno davvero alternativo per i due protagonisti di questa storia a lieto fine che invece di prepararsi a festeggiare il San Silvestro con tanto di cenone avevano preferito prendere l’aria fresca in collina. L’episodio si è verificato ieri (il 31 dicembre) sera nella zona della cava sovrastante via della Neve.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti