Priverno, le associazioni chiedono in gestione i locali del Cinema Teatro Comunale

302

Le associazioni che hanno preso parte alla riunione presso la Società Artigiana e Operaia di piazza Giovanni XXIII a Priverno, hanno intenzione di produrre un progetto con cui richiedere i locali dello storico Teatro Comunale ormai chiusi anche nella veste di cinema dalla scorsa estate. Promotrice dell’incontro è stata l’associazione Terra Creativa che in una nota, già nei giorni scorsi ha spiegato: “E’ iniziato un percorso partecipativo aperto a tutte le associazioni del territorio sul riutilizzo del Teatro Comunale di Priverno, per farne un luogo di ritrovo e di condivisione di spazi. Sono tante le realtà presenti sul territorio che nelle varie discipline artistiche, soffrono per la mancanza di spazi dove esprimersi. Quello che ci interessa è il recupero di quei luoghi. Per questo chiediamo che il Teatro Comunale venga dato in gestione a titolo gratuito alle associazioni del territorio. I luoghi oggi chiusi, possono diventare opportunità che permettono di fare arte e sviluppare il livello culturale della comunità. A partire da un piccolo teatro è possibile valorizzare un intero territorio e offrire un’importante opportunità di crescita alla collettività. In estrema sintesi si chiede che il Teatro Comunale venga dato in gestione alle Associazioni del territorio, come d’altronde molti comuni italiani hanno già fatto”. Dalla riunione ha avuto inizio la redazione di un progetto ufficiale da proporre agli uffici di competenza. “Ci si augura che le figure istituzionali preposte prendano in seria considerazione l’impegno e la partecipazione di tutte le associazioni aderenti e accolgano questa fervente volontà con parere favorevole”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti