Circeo, consegnata al Comune un’epigrafe di epoca romana. Presto l’esposizione

474

Un cittadino di San Felice Circeo, tramite l’associazione Pro Loco, ha consegnato al Comune un’antica lapide che sarà presto esposta nei locali della Porta del Parco di piazza Luigi Lanzuisi.

lapide

“Ancora un recupero archeologico – sottolinea Franco Domenichelli, delegato ai Beni storico-archeologici – che va ad arricchire la collezione di reperti che l’amministrazione comunale sta raccogliendo ed esponendo al pubblico. L’epigrafe di epoca romana, della dimensione di 28 centimetri per 15, in buone condizioni, reca ancora in gran parte il colore rosso che riempiva le singole lettere. A distanza di secoli ci ritorna un caso commovente: leggiamo che si tratta della lapide funebre di un ragazzo, Tito Labieno, morto a 17 anni. Una riga è al momento illeggibile, ma saranno avviate immediatamente tutte le procedure utili a sapere di più su questa antica storia. Non è noto l’esatto luogo di provenienza del reperto, che però certamente appartiene all’area pontina, nei pressi del Circeo. Continua così positivamente la ricerca da parte del Comune delle tante testimonianze archeologiche sparse spesso in case di privati. A questi va l’appello a consegnare all’Amministrazione eventuali oggetti di interesse storico in loro possesso, perché possano diventare patrimonio di tutti”. Del recupero il Comune ha informato la competente Soprintendenza Archeologica.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti