Ufficializzato Mariga, innesto di spessore (e incognita) per il centrocampo nerazzurro

347

Non è un accordo a lungo termine ma è comunque una preziosa intesa siglata per trasmettere esperienza e sostanza al centrocampo nerazzurro. Parliamo dell’ingaggio di MacDonald Mariga, keniota classe ’87 con illustri trascorsi al Parma e all’Inter. In Italia dal 2007, svincolatosi l’estate scorsa dal fallito club emiliano, Mariga aveva iniziato ad allenarsi con i nerazzurri dallo scorso 4 gennaio. Dopo l’esito positivo delle visite mediche, il giocatore si è accordato per un contratto annuale, con scadenza fissata al prossimo 30 giugno.

NESSUN DUBBIO SULLE QUALITA’, QUALCUNO SULLA TENUTA

Se Mariga sarà in grado di tornare ad esprimere tutto il suo valore si rivelerà probabilmente il centrocampista più forte in assoluto nell’intero panorama della serie B. Di lui si ricordano le corse, le chiusure, le ripartenze e i gol al Tardini e a San Siro, senza dimenticare le parentesi all’Helsingborg e alla Real Sociedad. Il problema sta nella lunga inattività del giocatore, iniziata già dalla tormentata stagione scorsa. A questo punto l’incognita è una soltanto: se e quando Somma ed il suo staff riusciranno a restituirgli brillantezza atletica ed abitudine al clima agonistico e al ritmo partita.

SERVONO ALTRI INNESTI

Sembrava fatta per il giovane brasiliano Maicon, del Livorno, ma è notizia delle ultime ore l’avvenuto accordo tra il giocatore e lo Sport Club do Recife. Rimane dunque una voragine sul capitolo esterni e più in generale riguardo agli under, senza dimenticare la necessità di un innesto nel reparto offensivo, in sostituzione del “casertano” Jefferson.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti