Latina, C’en’Arte ai Gufi tra musica, poesia e pittura

314

un nuovo appuntamento con C’en’Arte, la rassegna sinestetica in programma ai Gufi di Latina (al centro L’Orologio) che chiama a rapporto le diverse espressioni artistiche, unendo alcune delle realtà culturali più vive presenti sul territorio pontino. Ecco, dunque, che questa sera, a partire dalle ore 20.30, la letteratura selezionata dal Circolo Filò, la live music a cura di Magilandia, la Banda della Migliara prodotta da “Io sono Latina” e l’arte contemporanea targata MAD, tornano ad offrire una serata nel segno della cultura e dell’intrattenimento, il tutto grazie al supporto dei fratelli Resini, promotori dell’iniziativa e gestori del rinomato locale del capoluogo.

Il menù della serata odierna prevede il concerto del trio “Solemani”, composto da Matteo Roccia alla chitarra acustica, Gianluca Verrengia alla chitarra classica e Alessandro Mariani al Caion. A metà serata ci sarà il reading della poetessa Ida Bauduin, che si è distinta nell’ambito della seconda edizione del premio nazionale di poesia “Versi in Libertà”. E tutto intorno l’arte di Stefania Galiano, come sempre promossa e curata dall’instancabile Fabio D’Achille. Un’esposizione (in programma fino al 20 gennaio) che vedrà protagoniste alcune opere dell’artista pontina, sulla cui poetica il critico Laura Cianfarani scrive: “La sua forte passione per la danza, arte che ha praticato per oltre vent’anni, si trasfonde nei suoi quadri attraverso forme curvilinee, morbide, sinuose, di un dinamismo vorticoso che invadono lo spazio, lo ricreano, lo plasmano, trasformano l’ambiente in una scenografia teatrale dove lo spettatore è avvolto da un movimento che non conosce pause, dalla frenesia cinetica di linee e colori che s’incontrano sulla tela, si avvicinano, s’incrociano e poi s’allontanano proseguendo nella creazione di nuovi percorsi”.

Ovviamente, come sempre si potranno gustare le specialità enogastronomiche proposte da I Gufi. Un mix di arte, cultura e sapori, che saprà delizierà anche i palati più esigenti.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti