Aprilia, controlli della Stradale su mezzi pesanti ed eccesso di velocità

244

Eccesso di velocità e irregolarità per i mezzi pesanti che viaggiano lungo la Pontina. La Polizia stradale del distaccamento di Aprilia, nella giornata di ieri ha intensificato i controlli lungo la strada regionale, riscontrando numerose irregolarità sia per la pratica degli automobilisti di premere troppo sull’acceleratore sia per i mezzi pesanti. Un’operazione volta a migliorare la sicurezza per gli automobilisti che viaggiano sulla strada di collegamento tra la capitale e il capoluogo pontino. In una sola ora di controllo, grazie al telelaser, la Polstrada ha riscontrato ben 50 mezzi che viaggiavano ad una velocità di gran lunga superiore ai 100 km orari. Anche le attività di controllo sui mezzi pesanti hanno prodotto importanti risultati. Gli agenti, coordinati dall’ispettore superiore Massimiliano Corradini, hanno fermato un tir che viaggiava sulla corsia sud. Il conducente,  viaggiava sulla strada regionale con un mezzo non revisionato e privo del cronotachigrafo, è stato sanzionato per 2000 euro. Multa da 3000 euro anche per un camionista, fermato tra Aprilia e Pomezia dalla stradale di Aprilia, viaggiava oltre i 100 Km orari su un mezzo pesante che non era stato sottoposto alla revisione e con la patente scaduta. L’uomo di 70 anni aveva effettuato un sorpasso azzardato in  un punto dove vige il divieto. Oltre alla multa i due camionisti sono incappati nel ritiro della patente di guida.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti