Terracina, tentata violenza sessuale: botte da orbi in un’abitazione, due arresti

402

Ha difeso l’amica da un tentativo di violenza sessuale: botte da orbi in un’abitazione tra Terracina e il Circeo a seguito della quale sono stati arrestati due marocchini, il 34enne T.A. residente ad Anzio e il 29enne S.Y, 29enne, residente ad Aprilia già gravato da precedenti ed ex frequentatore della donna. I due, la notte scorsa, avrebbero fatto irruzione nell’abitazione di una 24enne loro connazionale, sfondando le finestre della cucina, allo scopo di abusarne sessualmente. Ma all’interno dell’appartamento, fortunatamente, c’era un amico della giovane donne, anche lui marocchino, che l’ha subito difesa dall’aggressione. Violentissima la lite scoppiata tra i tre uomini con lancio di sedie e bottiglie. Tutti e tre hanno riportato ferite. I due sono stati tratti in arresto dai carabinieri del Norm di Terracina e della stazione di San Felice Circeo. Al momento si trovano nel carcere di Latina, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Dovranno rispondere di lesioni personali, violenza privata, violazione di domicilio, danneggiamento e tentata violenza sessuale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti