Terracina, Andrea Alfiero racconta la semplicità di “Una domenica all’Ikea”

381
Con “Una domenica all’Ikea”, l’ultimo singolo pubblicato da Andrea Alfiero lo scorso 20 dicembre, il giovane cantautore terracinese esprime sentimenti semplici ma non per questo banali. Come quelli delle coppie in cerca di un po’ di felicità, di domenica, all’Ikea.


Classe ’85, Andrea comincia a scrivere canzoni all’età di 13 anni. Da sempre affascinato dal mondo della musica e dalle persone che suonavano intorno a lui, decide di comprare una chitarra e imparare a suonare da autodidatta. “C’era un problema, non avendo il materiale per imparare nuove canzoni decisi di inventarle, di scrivere qualcosa di mio che somigliasse ad una canzone”. Così comincia ad esplorare un mondo che negli anni lo ha portato ad avere esperienze con vari gruppi locali, partecipando anche a concorsi nazionali. Tappa fondamentale nel suo percorso musicale è stata la pubblicazione del suo primo inedito dal titolo “La mamma di Joe”, uscito nel 2010. Oltre alla sua grande passione per la musica, Andrea coltiva anche l’interesse per i bambini che lo porta ad intraprendere un percorso universitario laureandosi in Scienze dell’Educazione e successivaemnte a lavorare in una casa famiglia a Terracina. Ed è proprio grazie alle sue passioni che il giovane musicista alimenta il suo animo di cantautore, comunicando sogni e speranze attraverso le sue canzoni.


TRA SOGNO E VITA QUOTIDIANA
Andrea ci racconta di come l’idea del suo ultimo singolo sia nata un po’ per caso, da un semplice momento di vita quotidiana, accompagnando all’Ikea una coppia di amici che voleva arredare casa. “Non amo andare nei centri commerciali, ma quel giorno decisi di andarci per curiosità. Sono rimasto colpito dalle persone, sembravano essere dentro un parco giochi, avevano una luce particolare negli occhi. Nel mio lavoro sono a contatto con minori in difficoltà economica, che una casa vera non ce l’hanno, così ho unito il sogno dei bambini e delle coppie innamorate di avere una propria casa. Da quel giorno avevo in testa una frase: se vuoi sognare noi andremo una domenica all’Ikea. Da questa frase è iniziata la mia canzone”. Il sogno di Andrea è quello di tanti altri ragazzi, vale a dire quello di trovare serenità, indipendenza e stabilità, ma con ironia risponde anche di voler avere una casa “made Ikea” con la sua ragazza.


PROGETTI PER IL FUTURO
Ora il giovane cantautore sta lavorando alla creazione del suo primo album insieme ad Antonio Cicci, batterista della band reggae Mellow Mood e fondatore del collettivo terracinese Chicken Production. Per il futuro Andrea anticipa la possibilità di aprire alcuni concerti di importanti artisti indipendenti, ma per ora si dedica soprattutto alla realizzazione del suo nuovo lavoro che vedrà la luce nei prossimi mesi.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti