“SìAmo Terracina”, incontro a Torre del Sole per un patto tra volontariato e istituzioni

297
Roberta Tintari

La lista “SìAmo Terracina”, capeggiata da Roberta Tintari, che sostiene la candidatura a sindaco di Nicola Procaccini ha organizzato per il 24 gennaio alle 16.30, presso l’Hotel Torre del Sole, un momento di incontro pubblico con gli uomini e le donne che ogni giorno mettono al servizio le loro competenze ed il loro tempo per aiutare le persone che più hanno bisogno. L’evento “Stati generali della solidarietà” mira ad illustrare un nuovo sistema sociale ascoltando le realtà operanti sul territorio. Il modello è quello di un nuovo patto tra il mondo del volontariato e delle istituzioni. “Lavoriamo – dice la squadra – affinché Terracina torni ad essere e sentirsi una comunità con al centro la persona”.

A sostegno dei più deboli

“Ascoltare per elaborare, proporre e risolvere i problemi”, questo dell’iniziativa. L’ex assessore ai servizi sociali dell’ultima Giunta Procaccini, Roberta Tintari, definisce la sua lista “espressione seria e concreta di quei cittadini che si occupano quotidianamente di disagio sociale e sostegno ai più deboli”. Tintari rivendica “il duro e proficuo lavoro svolto nei due anni alla guida dell’assessorato, un impegno che ha restituito dignità e servizi ad un settore in profonda crisi in seguito alle note vicende finanziarie delle casse comunali”. “Il primo obiettivo che ci eravamo posti – prosegue l’ex assessore – era quello di rimotivare il personale comunale, depauperato materialmente e moralmente, e infondere fiducia agli operatori esterni garantendo che il Comune di Terracina era tornato a rappresentare l’istituzione affidabile che i cittadini meritano. La valorizzazione delle risorse e delle professionalità dell’Azienda Speciale ha consentito di rimettere in campo un livello di erogazione di servizi finalmente degno di questo nome. Non dimentichiamo – conclude Tintari – che Terracina, grazie alla serietà del nostro impegno, era tornata ad essere un’autorevole candidata per diventare Comune capofila di distretto. Mancavano pochi giorni alla votazione quando gli accadimenti politici a tutti noti hanno consegnato su un piatto d’argento al Comune di Fondi (guarda caso) tale qualifica che implica notevoli vantaggi nella gestione delle risorse per il sociale. L’appuntamento di domenica servirà ad ascoltare le priorità e le criticità ancora presenti e a ribadire che la coalizione capeggiata da Nicola Procaccini rappresenta l’interlocutore più affidabile e capace per riprendere quel cammino virtuoso che i servizi sociali e l’intera città di Terracina meritano”.    

LE VOSTRE OPINIONI

commenti