Latina, evade dai domiciliari armato di coltello: riacciuffato da carabinieri e polizia

285

Questa mattina a Latina, i carabinieri del locale Norm, nucleo diretto dal capitano Marco D’Angelo, unitamente al personale della Squadra Volante – IV° Nucleo – della Questura di Latina, nel corso di predisposto servizio per il controllo del territorio, hanno tratto in arresto per i reati di evasione, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di coltelli D.V.G., 49enne del posto. L’uomo, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, si era allontanato arbitrariamente dal luogo stabilito per la sua detenzione. Rintracciato nei pressi dell’ospedale Goretti, ha tentato di scappare, ma è stato prontamente bloccato dai militari, ai quali ha opposto un’energica resistenza all’arresto. Sottoposto a perquisizione personale, il 49enne è stato trovato in possesso anche di un coltello da cucina con una  lama di 12 centimetri, sottoposto a sequestro. L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, nelle more della celebrazione del rito direttissimo.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti