Boakye, un nome “pesante” per l’attacco nerazzurro

427

Il Latina sta per mettere a segno un grande colpo per il suo reparto offensivo. Il club nerazzurro avrebbe convinto l’Atalanta a “parcheggiare” al Francioni un talento riscattato la scorsa estate dopo una comproprietà tra Juventus e Genoa: si tratta di Richmond Boakye, ghanese classe ’93, seconda punta, esterno offensivo o all’occorrenza centravanti. E’ un giocatore dagli illustri trascorsi, nonostante la giovane età.

IL SUO IDOLO? SAMUEL ETO’!

Un esempio di straordinaria potenza fisica coniugata ad apprezzabili mezzi tecnici, per un ragazzo che non a caso ha sempre dichiarato di ispirarsi ad un certo Samuel Eto. Con lui Somma avrebbe l’imbarazzo della scelta nel comporre il tridente, con lui il Latina potrebbe centrare un grande salto di qualità. A meno che l’arrivo di Oduamadi, dato per imminente a piazzale Prampolini, non comporti qualche rinuncia eccellente in un reparto tanto, e forse troppo, ben assortito.

LA STORIA DI RICHMOND, DALL’ACCRA ALLA JUVE

Arrivato in Italia nel 2008 dal club ghanese dell’Accra, Boakye ha iniziato con la Primavera del Genoa vincendo Coppa Italia e Super Coppa di categoria. Con i grifoni ha esordito in A realizzando subito un gol, alla tenera di 17 anni. Poi è approdato al Sassuolo, con il quale ha raccolto 34 presenze e 12 reti. Nel 2012 è stato ceduto in comproprietà alla Juve, per 4 milioni di euro, ma è rimasto in prestito ai neroverdi vincendo con loro il campionato di serie B. Nel 2013 si è trasferito all’Elche (prima dell’arrivo di un certo Jonathas), in Spagna, segnando anche uno storico gol al Real Madrid e collezionando 33 presenze e 7 marcature. Nel 2014 i bianconeri lo hanno “parcheggiato” all’Atalanta, che lo ha riscattato interamente in questa stagione girandolo agli olandesi del Roda. Il magro bottino di 9 presenze e zero gol lo ha indotto a tornare in Italia alla riapertura del mercato.

SALERNITANA E NON SOLO

Sulla punta ghanese avrebbe messo gli occhi la Salernitana ma soprattutto ci sarebbe stato un tentativo dell’Atalanta di inserire il ragazzo nella trattativa per avere Paloschi dal Chievo. Le avances del Latina, però, avrebbero convinto i bergamaschi a riportare il ragazzo tra i cadetti. Nelle prossime ore il verdetto decisivo e, si spera, l’ufficialità.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti