Sabaudia, via libera alle telecamere in Consiglio comunale

345
Giada Gervasi Consigliere
Giada Gervasi

Sì alle telecamere in Consiglio comunale. Svolta, ieri sera a Sabaudia, in tema di trasparenza e partecipazione. Contrariamente a quanto manifestato dalla maggioranza il 23 novembre scorso, l’organo deliberativo all’unanimità ha accolto la proposta presentata dal consigliere di opposizione Giada Gervasi di modifica ad un articolo del regolamento del Consiglio comunale. Via libera alla registrazione delle sedute da pubblicare in streaming on-line nel sito web del Comune, sia in real-time (cioè in diretta), sia on-demand (in differita – archivio).

Vincenzo Avvisati
Vincenzo Avvisati

La soddisfazione di Gervasi. Verso una buona amministrazione

“La grande vittoria – ha commentato Gervasi di ‘Cittadini al lavoro’ – è stata nella disponibilità del presidente Vincenzo Avvisati e di tutti i consiglieri presenti, che ringrazio, di autorizzare nuovamente le riprese  sin dal prossimo Consiglio, ma soprattutto il cambio di rotta della maggioranza che in due mesi ha assunto una posizione positiva e di dialogo per la collettività. Infatti nel Consiglio di ieri è stato votato all’unanimità non solo la regolamentazione delle riprese audio visive, ma anche la regolamentazione dei rimborsi spese e delle spese di rappresentanza. Quest’ultimo regolamento è altresì importantissimo perché permette  di procedimentalizzare le modalità di rimborso e assegnazione delle spese, per consentire la trasparenza e la verifica di quanto richiesto dai  singoli consiglieri ed il rapporto tra la spesa sostenuta ed il beneficio  per la collettività in ordine alle attività svolte. Anche perché in molti enti , come è evidente dalle cronache, si  è abusato di detti rimborsi/ spese e realizzare una regolamentazione è la testimonianza di voler procedere ad una buona amministrazione”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti