Aprilia, si finge dipendente della Asl e chiede contributi per conto dell’Agpha: la denuncia della onlus

205
icona-aprilia

Fingendosi dipendente della Asl, entrava nelle attività commerciali e chiedeva ai proprietari un contributo di 40 euro a favore dell’Aghfa, l’associazione apriliana che si occupa di assistenza ai ragazzi diversamente abili. Alcuni operatori sono caduti nella trappola versando l’obolo, poi insospettiti dai modi del soggetto, hanno contattato i referenti dell’associazione che erano allo scuro di tutto e che a breve denunceranno l’episodio alle forze dell’ordine. Una truffa bella e buona, tentata da un personaggio che non si è fatto scrupoli di sfruttare il nome di un’associazione operativa da trent’anni sul territorio per racimolare illecitamente la somma di denaro. “Denunceremo il fatto- dichiarano i referenti dell’associazioni- chiedendo l’aiuto dei commercianti raggiunti da questa persona. L’Agpha era estranea a quanto stava avvenendo. L’associazione non sta raccogliendo fondi e comunque non lo farebbe seguendo queste modalità. Sono stati proprio i commercianti a contattarci,insospettiti da questo modus operandi”. L’appello dell’associazione è rivolto a tutti i commercianti che potrebbero essere stati contattati dal falso dipendente della Asl.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti