La Virtus Fondi non va oltre il pari in casa contro il Lido di Ostia

169

Amaro il pari conseguito dalla Virtus Fondi calcio a 5 nel match interno di sabato contro il Lido di Ostia, valevole per la 22° giornata del girone E di serie B. I rossoblù, autori di una prova pressoché perfetta, in vantaggio per tutta la durata dell’incontro, sono stati raggiunti dagli avversari sull’1-1 quando mancavano solo 30 secondi alla fine della gara.

I fondani, ancora privi di Hiwatashi, precauzionalmente non convocato, partono forte, scendendo in campo con la giusta intensità e dimostrando sin dal primo minuto una buona organizzazione di gioco. I pontini creano nei primi minuti diverse occasioni e trovano il vantaggio al 8’ con Loasses: il laterale mancino dopo aver recuperato palla al limite della sua area di rigore, al termine di un’azione personale, conclude in rete la ribattuta del portiere avversario, Corsetti. Le occasioni più ghiotte della prima parte di gioco capitano proprio sui piedi dei calciatori locali, più volte vicini al raddoppio. I secondi 20 minuti, iniziati sulla falsa riga della prima metà di gioco, continuano in maniera decisamente più equilibrata: diversi i “botta e risposta” in una ripresa rivelatasi molto avvincente.

In evidenza fra le fila dei padroni di casa, Vagner, autore di una prestazione al contempo di qualità e quantità mancante solo della personale segnatura. La rete del pari ospite arriva dopo un lungo assedio, a pochi secondi dal termine dell’incontro e porta la firma di Grassi.

Bene, in generale, l’intera rosa fondana guidata dal capitano Olleia e dal player coach Rosinha, entrambi figure di rilievo nonché di riferimento per tutto il team. Proprio quest’ultimo ha poi dichiarato: “Il pareggio è forse un risultato che ci sta stretto, ma tutto sommato giusto, dato che la partita è stata molto tattica ed equilibrata. Nonostante ciò – ha proseguito Rosinha – avremmo dovuto chiuderla prima, sfruttando meglio le tante occasioni procurate. Questo risultato deve fungere da stimolo verso un finale di stagione ancora tutto da scrivere. La prossima sarà una partita difficile, fuori casa, ma la squadra scenderà come sempre in campo per vincere”.

A fine gara poi, ha detto la sua anche il vice presidente Luca Peppe: “I ragazzi non mancano mai nell’impegno, anche se abbiamo lasciato troppi punti per strada. La prossima sarà, come anticipato dal mister, una gara difficile contro la seconda in classifica. Speriamo in una bella partita e di continuare su questa strada”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti