Roccasecca dei Volsci, è morto Orazio Balzarani

537
Orazio Balzarani

Si è spento serenamente, confortato dall’affetto dei suoi cari, Orazio Blazarani. Uomo politico della provincia pontina ed ex sindaco di Roccasecca dei Volsci, è morto, dopo un periodo di lunga malattia, questa notte nella sua abitazione. L’ultimo successo elettorale risale al 2006: eletto primo cittadino di Roccasecca; ha portato a termine il suo mandato nel 2011.

I funerali nella sua Roccasecca dei Volsci

Balzarani aveva da poco compiuto 90 anni ed era stato sindaco di Roccasecca per ben cinque volte, prima come esponente della Democrazia cristiana e successivamente a capo di liste civiche di volta in volta lo avevano sostenuto. Tra il 1994 e il 1999 aveva ricoperto la carica di presidente della XIII Comunità montana. Con lui se ne va un pezzo di storia pontina. I funerali si terranno domani, 3 febbraio, alle 15 nella chiesa di Roccasecca.

Il ricordo di Domenico Guidi

“È difficile, in momenti così particolari della vita, trovare parole che non siano di rito – ha dichiarato Domenico Guidi, sindaco di Bassiano -. Vicini al dolore della famiglia  e con forte commozione, esprimo il mio cordoglio per la scomparsa di una persona che ha rappresentato le nostre comunità contribuendo al loro sviluppo e alla loro crescita .Ho collaborato con lui nel periodo della sua presidenza Comunitaria  traendone grandi insegnamenti a livello politico e amministrativo, pur stando ideologicamente su posizioni diverse. Si sta chiudendo una parte storica di personaggi che hanno costruito l’ossatura della nostra identità sociale, occupazionale, politica e culturale. Nonostante la sua veneranda età, e proprio grazie ad essa, e alla lucida analisi delle condizioni della società odierna, egli rappresentava una vera smentita  alla ‘rottamazione’ basata sul dato anagrafico oggi tanto sbandierata. Quando una persona ci lascia, un pezzo del nostro cuore ne va via con lei. Possa il suo ricordo colmare questo vuoto”.

Il commento di Giuseppe Simeone

“Sono stato profondamente scosso dalla notizia della scomparsa di Orazio Balzarani, figura storica della politica della provincia di Latina, tra i padri della nostra democrazia, espressione genuina della sua comunità, Roccasecca Dei Volsci, che ha guidato per decenni come sindaco all’insegna della correttezza e della passione – ha dichiarato il consigliere regionale Giuseppe Simeone -. Un esempio di impegno politico a favore della sua gente e di coerenza dentro il percorso che hanno compiuto i cattolici in politica. E’ stato il protagonista dello sviluppo delle comunità dell’entroterra pontino riuscendo ad evitare per loro una deriva di marginalità a cui le condannavano le condizioni geografiche. Ho avuto modo di conoscere personalmente Orazio Balzarani, tanti anni fa, quando ho compiuto i primi passi nel mondo della politica nelle file della Democrazia Cristiana. Da allora il nostro rapporto è cresciuto ogni giorno all’insegna del rispetto reciproco e grazie a lui, di cui ho apprezzato la tenacia, la disponibilità, la serietà,  la coerenza e la capacità di un rapporto diretto e leale non solo con la sua gente ma con tutti, ho imparato i valori fondanti di una politica fatta di servizio verso le comunità che rappresentiamo. Oggi si parla di distacco tra i cittadini e chi li rappresenta. Orazio Balzarani è la dimostrazione della falsità di questa affermazione. Lui e la sua Roccasecca dei Volsci erano così uniti da sembrare una sola persona. La provincia di Latina, la classe dirigente pontina, perdono un punto di riferimento importante per vincere le sfide che i tempi presenti ci pongono. Ma resta, per noi tutti, la sua lezione di coerenza, coraggio e determinazione nel superare ostacoli che a molti sembravano impossibili. A me, personalmente, resterà il ricordo di un grande uomo, di un ottimo amico e di un eccezionale politico”.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti