Carnevale sicuro a Latina e in provincia, arresti e denunce

225

Carnevale sicuro a Latina e in provincia: la Questura ha disposto controlli straordinari per i quali è già possibile tracciare un primo bilancio. Quattro gli arresti, sei le denunce a fronte di 337 persone, di cui 87 pregiudicati, 285 veicoli controllati in 35 posti di controllo effettuati, 18 perquisizioni personali, 87 contravvenzioni elevate per violazioni al codice della strada, sette carte di circolazione ritirate e 92 persone ai domiciliari “visitate”. Alle operazioni, svolte con il personale Pasi, Digos, Anticrimine, Squadra Mobile, Upgsp, Immigrazione, hanno partecipato complessivamente 22 pattuglie della Polizia di Stato che hanno effettuato posti di controllo nei comuni di Latina, Cisterna, Formia, Gaeta, Fondi e Terracina  e nei borghi  limitrofi ritenuti più a rischio per la commissione dei reati.

Gli arresti e le denunce

A Latina sono state controllate persone ed autoveicoli in transito nei quartieri e nei borghi della città ove è stata registrata una recrudescenza dei reati contro il patrimonio; è stato altresì predisposto un servizio teso ad infrenare il fenomeno dei furti nelle abitazioni.  Lunedi scorso gli uomini della Polizia di Stato della Questura di Latina hanno tratto in arresto Mirko Parisi, 38enne, per evasione. Gli agenti della Volante in servizio di controllo del territorio nel centro del capoluogo hanno riconosciuto l’uomo che ha alla vista della Polizia ha tentato una inutile fuga. Nel pomeriggio di ieri la volante ha tratto in arresto per ricettazione Yasmany Emilio C.C., cubano di 24 anni, sorpreso con merce provento di furto. Sempre a Latina  gli uomini della Divisione Anticrimine hanno denunciato in stato di libertà Francesco D.V., 30 anni, Salvatore L.R., 73 anni, per lesioni personali ed ingiurie, entrambi coinvolti in una lite per futili motivi. A Cisterna gli uomini del locale Commissariato della Polizia di Stato hanno denunciato Giovanni G. di 55 anni e Giorgio P. di 59 anni per minacce. A Fondi gli agenti della Polizia di Stato hanno denunciato Salvatore L.R. Salvatore coinvolto in un litigio per motivi di confine  per lesioni personali aggravate.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti