Il Latina si ferma ad Ascoli, ma adesso non perde più

263


Il Latina continua la sua marcia rimanendo imbattuto e dopo quattro vittorie consecutive porta via un buon punto anche da Ascoli. Un punto buono non tanto per la prestazione convincente della prima frazione, quanto per la sofferenza degli ultimi minuti quando i padroni di casa hanno provato a forzare il ritmo davanti alla porta difesa (egregiamente) da Ujkani.

L’avvio del match è stato piuttosto equilibrato al Del Duca, la fase di studio tra Ascoli e Latina è piuttosto prolungata: si arriva al 20’ senza interventi dei portieri (unica vera occasione, se così si può chiamare, il destro dalla distanza di Boakye terminato alto sulla traversa). Al 21’ i nerazzurri si rendono pericolosi con un cross di Scaglia che attraversa tutta l’area bianconera senza che Corvia prima, e Brosco poi riescano a trovare la stoccata vincente. La gara non decolla, si continua a giocare a centrocampo con ritmi molto blandi. Il primo tempo si chiude senza reti e con poche emozioni, ma con i nerazzurri abbastanza in palla.

 

La ripresa parte con lo stesso copione del primo tempo: la gara resta equilibrata. Al 15’ si vede l’Ascoli con Petagna: azione personale dell’attaccante di casa, cross basso ma Perez non arriva all’appuntamento decisivo. Con il passare dei minuti crescono i bianconeri che aumentano il possesso palla, i nerazzurri arretrano il proprio baricentro: a parte qualche traversone e un paio di tentativi fuori misura dell’Ascoli, tra cui una punizione di Almici, il Latina, comunque, non corre particolari rischi. Il più attivo dei padroni di casa è Petagna: al 39’, sul sinistro del numero 29 ascolano, è attento Ujkani. Dopo 5 minuti di recupero, al Del Duca, finisce senza reti.

ASCOLI-LATINA 0-0

 

Ascoli: Lanni, Pecorini, Milanovic, Mitrea, Almici, Giorgi, Addae, Benedicic (47’ st Altobelli), Di Marco (35’ st Del Fabro), Perez (42’ st DouDou), Petagna. A disp.: Svedkauskas, Mengoni, Carpani, Cinaglia, H’Maidat, De Grazia. All.: Mangia

Latina: Ujkani, Dellafiore, Brosco, Esposito, Calderoni, Mariga, Olivera, Scaglia (26’ st Ammari), Acosty (12’ st Schiattarella), Corvia Boakye (34’ st Figliomeni). A disp.: Di Gennaro, Celli, Bruscagin, Paponi, Campagna, Milani. All.: Somma

Arbitro: Pairetto di Nichelino Assistenti: Di Francesco di Teramo e Opromolla di Salerno Quarto uomo: Mei di Pesaro

Ammoniti: Boakye, Olivera, Perez, Giorgi

Spettatori paganti: 1892 per un incasso di 17.440,50 euro. Abbonati: 3810 per un incasso quota rateo abbonati di 27.413,24 euro.Spettatori totali: 5702 per un incasso complessivo di 44.852,74 euro

LE VOSTRE OPINIONI

commenti