Utopia 2000, la Cooperativa nata sui Lepini apre due nuove comunità in Umbria

670

Dopo le quattro Comunità di Gualdo Cattaneo (una socio-educativa per minori e tre per bambini con genitori, di cui due avviate nei giorni scorsi) e l’Agriturismo «Le Grazie» di Bevagna, la Cooperativa Utopia 2000 onlus apre in Umbria, a Spello, in provincia di Perugia, presso UmbraFlor, azienda vivaistica regionale, altre due Comunità socio-educativa per minori. Verranno inaugurate sabato 13 febbraio alle 11 e saranno ospitata in una delle palazzine del Vivaio «Il Castellaccio», ristrutturata e appaltata per fini sociali. Utopia2000 opera in Umbria da un paio d’anni e da sempre, sin dalla sua nascita, sui Monti Lepini dove tuttora gestisce un Gruppo appartamento per minori e l’asilo comunale «Il Bruco Verde» di Cori. E proprio in questo comprensorio aprirà un ‘altra Comunità: entro la fine di febbraio a Roccagorga. Con tale ritmo, visto che altri territori hanno manifestato interesse alle sue iniziative, nel giro di poco tempo diventerà una delle maggiori realtà italiane nel settore del sociale. Oltre a questa sua «politica di espansione, contaminazione e confronto», Utopia 2000 sta in contemporanea diversificando la propria attività: la gestione dell’Agriturismo «Le Grazie» e relativa produzione di olio ne è un esempio. Un altro esempio è lo studio che avvierà con la stessa UmbraFlor per realizzare interventi di agricoltura sociale nei terreni dell’azienda vivaistica rivolti ai minori ospiti della Comunità e ai giovani del posto. Da ricordare che la Cooperativa è stata la prima e finora unica impresa in Italia a sposare il «for benifit», una forma di solidarietà in cui chi l’adotta, destina tutti i propri profitti a beneficio della collettività con l’obiettivo di contribuire a costruire il bene comune. Tornando all’inaugurazione della nuova Comunità per minori a UmbraFlor, a far gli onori di casa sarà il suo amministratore unico: l’ex sindaco di Spello Sandro Vitali. Interverranno: Catiuscia Marini e Donatella Porzi, rispettivamente presidente della Regione Umbria e presidente del Consiglio regionale dell’Umbria, l’assessore regionale all’Agricoltura Luca Barberini, l’assessore regionale ai Servizi sociali Fernanda Cecchini, il consigliere regionale Gianfranco Chiacchieroni, il sindaco di Spello Moreno Landrini, il sindaco di Gualdo Cattaneo Andrea Pensi, altri sindaci del territorio. il direttore dell’Ati (Ambito territoriale intergrato) Fausto Galilei, il Prefetto e il Questore di Perugia. Hanno assicurato la loro presenza: il sottosegretario agli Interni Giampiero Bocci, le senatrici Valeria Cardinali e Nadia Ginetri, gli onorevoli Walter Verini e Giampiero Giulietti e il presidente del Tar delle Marche Franco Bianchi. Poiché la «politica» portata avanti da Utopia2000 punta anche a favorire il dialogo e lo scambio socio-culturale fra l’Umbria e il Lazio, a rappresentare quest’ultima regione saranno l’assessore ai Servizi sociali Rita Visini, il consigliere regionale Enrico Forte e il vicepresidente Slow Food Lazio Tommaso Iacoacci. Per la Provincia di Latina invece sarà presente il vicepresidente Giovanni Bernasconi, mentre per i Monti Lepini interverranno sindaci, assessori e consiglieri dei comuni del comprensorio e Quirino Briganti, amministratore unico della Compagnia dei Lepini, società di sviluppo locale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti