A San Valentino emozioni assicurate sul ring del “Palaboxe”

206

L’Asd Boxe Latina ha organizzato un grande evento per la serata di domenica, il primo appuntamento ideato per festeggiare la riccorrenza dei 60 anni di attività. Il giorno di San Valentino una serie di 10 combattimenti si svolgerà al Palaboxe di via Aspromonte ed il clou si vivrà alle 20 con un match tra professionisti della categoria Superleggeri (kg 63,500): l’idolo di casa Riccardo “Binario” Battisti sfiderà il serbo Bojan Veljkovic. Per il setino sarà l’ennesima tappa di avvicinamento alla conquista del titolo italiano.

 

BATTISTI SFIDA IL SERBO VELJKOVIC

Per Basttisti è il secondo collaudo dopo l’esordio nei Pro, che risale allo scorso 6 dicembre, quando ai punti ha superato il bulgaro Teodor Boyadzhiev.  Veljkovic è un pugile di 23 anni, che ha già combattuto all’Estero (Francia e Finlandia) ed è salito sul ring 8 volte. Tra l’altro nei giorni scorsi “Binario” è stato premiato dal sindaco da Sezze Andrea Campoli, con la consegna di una targa benaugurale per la carriera da professionista. Il Comune nell’occasione ha anche annunciato l’intenzione di organizzare una riunione per questa estate a Sezze,  presso il complesso tennistico di via Piagge Marine, tornato agli splendori di un tempo dopo i lavori di ristrutturazione terminati nel 2014.

 

IL PROGRAMMA, BABY BOXE E DILETTANTI

La serata si aprirà con un’esibizione di baby boxe. Sul quadrato match dimostrativi, in cui i piccoli del vivaio targato Boxe Latina daranno l’idea di come il pugilato sia prima di tutto formazione ed aggregazione. La crescita delle nuove leve è uno dei presupposti dell’attività in palestra, come del resto accade da sessant’anni a questa parte. Undici gli incontri dilettanti a fare da sottoclou. Sul ring i pugili della Boxe Latina Simone D’Antoni, Alessio Spinelli, Riccardo Mazzocchi, Emad El Mesery, Paolo Venerucci e Matteo Conti. Parteciperanno società e atleti da tutta la regione.

 

LA SCALETTA DELLA SERATA

Questo nel dettaglio il programma  dei match:

56 kg Gobbi (Body Evolution) vs Micheli (Domenico Tiberia)

60 kg D’Antoni (Boxe Latina) vs Camerota (Ahtletic Boxe)

63 kg Spinelli (Boxe Latina) vs Catena (Athletic Boxe)

64 kg El Mesery (Boxe Latina) vs Fioravanti (SS Lazio)

69 kg  Danesin (The Champion) vs Raguso (SS Lazio)

75 kg Mazzocchi (Boxe Latina) vs Cicchetti (SS Lazio)

69 kg Venerucci (Boxe Latina) vs Colarossi (Imperium Boxe)

75 kg Carroccia (Boxe Priverno) vs Bevilacqua (Athletic Boxe)

69 kg Conti (Boxe Latina) vs Orsini (New Generation Boxe)

69 kg Marchetti (Body Evolution) vs Iacovissi (New Generation Boxe)

 

PASSAGGIO DI CONSEGNE

Due momenti particolari caratterizzeranno la serata. Il primo è il simbolico passaggio di consegne tra il presidente uscente Francesco Prezioso ed il nuovo presidente Mirco Turrin, che ha preso le redini della società nel mese di gennaio.  Sarà l’occasione per applaudire “Franco”, che a quasi 30 anni da quel 28 febbraio 1986 (vittoria ai punti contro Salvatore Nardino, categoria Superleggeri), è ancora oggi l’unico pugile di Latina ad aver vinto un titolo italiano da professionista. Con Mirco Turrin invece, inizia il nuovo corso dell’Asd Boxe Latina, per rinforzare ulteriormente il rapporto tra città e società pugilistica, raccogliendo un’eredità importante per la storia è il valore nel panorama pugilistico nazionale del sodalizio pontino.

 

OSPITE L’U.S. LATINA CALCIO

Altro momento chiave, la presenza dell’US Latina Calcio, militante in serie B, con cui avverrà una scambio di maglia: la celebrativa del sessantennio della Boxe Latina e la nerazzurra dell’US Latina. Ospiti attesi i vertici societari ed i giocatori più rappresentativi. Durante l’anno saranno invitate sul ring tutte le altre società sportive del capoluogo pontino, per suggellare il legame tra Boxe Latine ed il tessuto sportivo cittadino.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti