Sicurezza a Latina, aumenta il gradimento dei cittadini nei confronti della Polizia

218
Il Questore Giuseppe De Matteis

La fiducia dei cittadini nella Polizia di Stato nel 2015 è aumentata del 10% rispetto al precedente anno. Il dato, rilevato dall’Eurispes, istituto di studi politici, economici e sociali, è stato “salutato” dalla Questura di Latina con piena soddisfazione. “Tale favorevole risultato – fanno sapere dalla sede di corso della Repubblica – è indubbiamente legato ai brillanti risultati conseguiti in termini di prevenzione e repressione dei reati, connessi all’intensa attività di comunicazione e informazione attuata, a livello provinciale, dall’Ufficio Stampa. Nel periodo di riferimento infatti l’attività della Polizia di Stato sul territorio pontino ha riscosso  un notevole livello di soddisfazione da parte dell’opinione pubblica, contribuendo ad innalzare lo stato di sicurezza dei cittadini e, in conseguenza, la fiducia nell’Istituzione”.

 Operazione Don’t touch

La Questura ricorda quanto avvenuto a seguito dell’operazione di polizia giudiziaria Don’t touch, quando la parte onesta della cittadinanza ha voluto esprimere la propria riconoscenza alla Polizia di Stato per l’impegno profuso, promuovendo una manifestazione spontanea che si è conclusa proprio innanzi alla Questura, con la partecipazione di circa duemila di persone e che ha avuto una forte eco nell’opinione pubblica e sui media, contribuendo a rafforzare ulteriormente il rapporto di fiducia e stima dei cittadini verso la Polizia di Stato. 

Essere e sentirsi sicuri

“Certamente lo spirito di sacrificio – commentano dall’ufficio stampa – e l’attaccamento al dovere degli uomini della Questura di Latina non è volto a migliorare una statistica, bensì a sostenere come la Polizia di Stato sia partner insostituibile, ed anche sensibile, non solo della gente, ma anche di tutte le componenti attive della società.  La sinergia con il cittadino presuppone una particolare attenzione rivolta alle sue esigenze e al suo duplice diritto, di essere e di sentirsi sicuro”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti