Cisterna, lui e lei insieme per una truffa: sparisce l’incasso di un commerciante

300
Sono entrati nel negozio chiedendo informazioni sulla regolarità di alcune banconote e con destrezza sono riusciti a sfilare dalla cassa del negoziante gli 800 euro che aveva in contanti. E’ successo ieri pomeriggio a Cisterna ed è stata la vittima stessa a raccontare lì’accaduto agli agenti della polizia locale. Ad agire sarebbe stata una coppia di stranieri il cui italiano stentato deve aver indotto il titolare del punto ristoro Kebab di piazza Amedeo di Savoia a dare la massima assistenza a quelle che sembravano due persone in difficoltà.
Invece mentre uno mostrava al negoziante delle presunte banconote false, l’altra con destrezza riusciva a far sparire i soldi della cassa.
Quando il commerciante si è reso conto di essere stato raggirato era troppo tardi: in fretta e furia è uscito in strada a vedere se i due truffatori erano ancora in giro ma di loro si erano perse le tracce. Alla povera vittima non è rimasto altro da fare che andare a sporgere denuncia.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti