Latina Scalo, quartiere al buio: i cittadini si appellano a Barbato

286

Chiedono aiuto al commissario prefettizio del Comune di Latina, Giacomo Barbato i residenti di via del Mughetto a Latina Scalo, costretti a convivere con la mancanza di illuminazione pubblica e il costante rischio di incidenti.

Il caso Il presidente del comitato di quartiere Latina Scalo e Tor Tre Ponti, Gianni Cardinali, si fa portavoce della problematica che riguarda la viabilità della zona abitativa di via del Mughetto – “nei giorni scorsi i tecnici comunali hanno operato per togliere alcune paline dell’illuminazione diventate pericolose a causa della ruggine che ne aveva corroso le basi. Questo dopo che un palo, proprio a causa della ruggine, era improvvisamente caduto a terra, senza causare fortunatamente danni alle persone, di fronte alla biblioteca, su via del Murillo”.

Gli interventi “Siamo contenti che l’amministrazione sia intervenuta tempestivamente mettendo in sicurezza le strade – prosegue Cardinali – ma questo, in via del Mughetto ha, involontariamente, creato un altro grave disagio determinando grandi zone buie. Nella strada, infatti, transitano giornalmente decine di bambini, anche nelle ore serali, ed il buio sta rendendo disagevole il passaggio in quanto la strada, sconnessa in diversi punti, ha generato molte buche che, specie in questi giorni di pioggia, si sono tramutate in pericolose trappole per chi transita a piedi.”

La viabilità Un altro problema che affligge la zona in questione riguarda le difficoltà al traffico in transito dovute alla presenza di auto parcheggiate ai margini delle carreggiate di via del Mughetto, sulla quale gli automobilisti sfrecciano a tutta velocità mettendo a rischio la sicurezza dei residenti ed in particolare dei pedoni.

Le richieste dei residenti “Chiediamo al commissario Barbato di prendere in considerazione la richiesta dei residenti di Latina Scalo – affermano i cittadini – di attivare gli uffici preposti affinché i tempi di ripristino dell’illuminazione pubblica siano veloci, e la situazione di evidente pericolo venga, al più presto, superata”.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti