Terracina, rispunta Nardi. L’ex sindaco in campo con due civiche

746
Stefano Nardi

Voci sempre più insistenti danno per certa la candidatura a Terracina di Stefano Nardi. Due volte sindaco prima di Procaccini, il direttore di Anatomia e istologia patologica dell’ospedale Goretti di Latina tornerebbe in campo, in vista delle prossime elezioni amministrative, per la stessa carica di primo cittadino. Ma stavolta senza i colori dei partiti. Due le liste civiche a suo sostegno. Top secret sui nomi coinvolti.

Il pallottoliere della politica cittadina ruota lentamente a sinistra e a destra. Si attende l’estrazione, tra un’indiscrezione e l’altra e le prime conferme della nuova partita dell’ex sindaco di centrodestra proprio ora che lo stesso schieramento è spacchettato. Il quarto incomodo, libero da casacche, andrebbe a rompere le uova nel paniere dei tre candidati già ufficializzati: Nicola Procaccini (FdI con Salvini), Gianluca Corradini (FI con Pri) e Gina Cetrone (ex consigliere regionale al fianco di Renata Polverini in corsa ora con SìCambia) che si avvalgono della collaborazione di forze civiche. Le voci corrono mentre aumenta la necessità di esorcizzare il pericolo delegandolo a un piccolo e improbabile rischio fino al più insignificante dei fastidi. Bocche cucite, meglio non parlare o indagare poiché, alla ricerca di una fonte che possa confermare le indiscrezioni, è facile incappare in qualche nemico dell’ultima ora. Meglio attendere in silenzio il debutto della riedizione della candidatura di Nardi.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti