Aprilia, semina il panico al pronto soccorso: denunciato

102

In manette per furto un 39enne

Crea il panico presso il Pronto soccorso della casa di cura Città di Aprilia e viene denunciato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale, interruzione di servizio pubblico, lesioni e danneggiamento aggravato. È accaduto ieri mattina. Il 36enne sotto effetto di sostanze stupefacenti, ha raggiunto il pronto soccorso cittadino, minacciando il personale. Dalle parole è poi passato ai fatti spintonando un’infermiera e chiudendosi con lei all’interno dello stanzino del triage. Grazie al tempestivo intervento dei militari della caserma di via Tiberio, l’uomo è stato immobilizzato e portato in caserma per accertamenti. Perquisito, è stato trovato in possesso di 2,5 grammi di marijuana.

ccLadro di auto. I carabinieri del reparto territoriale di Aprilia hanno arrestato N.M., un 39enne di origini canadesi ma residente ad Aprilia, già sottoposto alla sorveglianza speciale con divieto di avvicinarsi alla coniuge, per furto aggravato e violazione della misura restrittiva. Ieri sera alle 20.00 l’uomo è stato fermato dopo aver rubato una Smart. Parcheggiata in via Bulgaria. Durante la perquisizione i militari lo hanno trovato in possesso di 2 grammi di cocaina oltre agli arnesi da scasso usati per rubare l’auto, che sono stati sequestrati. Per l’uomo è stata disposta la misura domiciliare in attesa del giudizio con rito per direttissima.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti