Norma, è corsa a tre alle primarie del PD

581

Il prossimo 6 marzo a Norma ci saranno le primarie del PD per scegliere il candidato sindaco. sarà un passaggio storico per il centro Lepino , che aprirà una nuova pagina della politica locale. Per il Partito Democratico, in un momento di così grande sfiducia dei cittadini nella politica, le primarie rappresenteranno, oltre che un meraviglioso esercizio di democrazia,una delle soluzioni partecipate ed inclusive della base, che per la prima volta potrà scegliere il proprio candidato Sindaco. Ci auspichiamo che le Primarie possano coinvolgere tutti gli elettori e renderli protagonisti nonché soggetti attivi dell’agire politico. Un invito di calorosa partecipazione ai singoli cittadini, alle associazioni e a tutte le categorie professionali in quanto espressione della società̀ civile. Votare alle Primarie del Partito Democratico per il Sindaco di Norma, oltre ad essere la prima volta nella storia del nostro Paese, è un’importante chiamata ad un esercizio di libertà, i cui veri protagonisti non sono i candidati, bensì gli elettori.
Chi può votare?
Possono votare tutti i cittadini residenti nel Comune di Norma che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età al 12 giugno 2015, inclusi i cittadini dell’Unione Europea o di altri Paesi, residenti a Norma, in possesso di carta d’identità e di regolare permesso di soggiorno. Le primarie per il Sindaco di Norma sono aperte a tutti: il voto non richiede l’iscrizione ad alcun partito e rispetta le indicazioni legate alla privacy.
I TRE CANDIDATI
Norma, Alfonso Cappelletti piccola

Norma, Gianfranco Tessitore 2

Norma, Mario Cassoni piccola

LE VOSTRE OPINIONI

commenti