Luci spente per un’ora, il Wwf invita sindaci e commissari ad aderire a Earth Hour

168

Torna l’Ora della Terra. L’appuntamento del Wwf è per il 19 marzo quando dalle coste del Pacifico a quelle dell’Atlantico si spegneranno simbolicamente le luci per un’ora. E’ tempo quindi di sottoscrivere le adesioni anche nel Lazio e in provincia di Latina. Franca Maragoni, presidente di Wwf litorale laziale invita tutti i sindaci e i commissari prefettizi ad aderire all’iniziativa, inviando loro una lettera.  Di seguito il testo.

 

Franca Maragoni
Franca Maragoni

Gent.mi Sindaci e Commissari Prefettizi,

              a Parigi nella COP21 sul clima 195 Paesi hanno deciso di combattere la febbre del Pianeta approvando un Accordo globale anche grazie alla spinta delle grandi mobilitazioni organizzate in tutto il mondo dalla società civile.

             Lo spirito di queste mobilitazioni tornerà a farsi sentire il prossimo 19 marzo con l’Ora della Terra, il più grande evento mondiale contro il cambiamento climatico in cui si spegneranno simbolicamente le luci per un’ora, dalle ore 20.30 alle 21.30, in ogni angolo della terra, dal Pacifico alle coste atlantiche .

             Dall’Opera House di Sydney alla Torre Eiffel fino alla Basilica di San Pietro, i principali monumenti del pianeta parteciperanno a questa grande ‘ola’ di buio.

            Vi chiediamo di aderire all’Ora della Terra 2016 mediante lo spegnimento di un monumento e/o un edificio simbolico per dare un messaggio di contenimento dei consumi energetici climalteranti ai cittadini che amministrate.

            Vi preghiamo di comunicare a questo indirizzo la vostra eventuale adesione con l’indicazione dell’attività che porrete in essere.

Grazie

Terracina, 22 febbraio 2016

                                             Prof. Franca Maragoni

                         (presidente dell’O.A. WWF Litorale Laziale)

LE VOSTRE OPINIONI

commenti