Terracina, imprenditore a giudizio per reati ambientali. Il Comune si costituisce parte civile

90
Il Comune di Terracina

Il Comune di Terracina si costituisce parte civile nel procedimento penale a carico di un imprenditore del posto accusato di reati ambientali di grave entità accertati il 21 febbraio 2014. Titolare di un centro di autodemolizioni, dovrà presentarsi in Tribunale il prossimo 27 aprile a seguito di decreto del pubblico ministero di citazione in giudizio. Con delibera del commissario prefettizio, l’ente affida la propria rappresentanza legale per la costituzione di parte civile agli avvocati Martina Iannetti e Lina Vinci.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti