Aprilia, costringeva 4 connazionali a prostituirsi: arrestata 23enne

79

Nel gennaio scorso era finita in manette insieme al compagno con l’accusa di sfruttamento della prostituzione nei confronti di 4 giovanissime connazionale, che la coppia aveva fatto entrare illegalmente in Italia. A distanza di qualche settimana la giustizia ha fatto il suo corso e B.M, una 23enne di nazionalità moldava, è stata arrestata e ristretta ai domiciliari dai carabinieri del Reparto Territoriale di Aprilia, in ottemperanza all’ordinanza emessa dal tribunale di Latina. La 23enne e il suo compagno di 31 anni di nazionalità rumena, residenti in via Inghilterra, sono accusati di aver costretto le quattro ragazze a prostituirsi sulle strade di Campoverde e versare loro il 75% dell’incasso.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti