Minturno: folle fuga su una smart, investe due carabinieri

208
La droga sequestrata
La droga sequestrata

Ha forzato l’alt dei carabinieri e s’è lanciato a tutto gas per le strade della periferia di Minturno. Un giovane di 21 anni della provincia di Napoli è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, violenza e resistenza a pubblico ufficiale dopo una folle fuga al volante di una Smart. Due pattuglie del nucleo radiomobile si sono lanciate poi al suo inseguimento e giunte in via italo balbo hanno tentato di bloccare le vie di uscita, intimando, nuovamente, al fuggitivo di arrestare la marcia. Il giovane però anziché fermarsi ha proseguito la corsa e dopo aver urtato contro un’autovettura che lo procedeva, ha investito due dei carabinieri che nel frattempo erano scesi dalla pattuglia nel tentativo di dissuaderlo. Resosi conto di non aver più alcuna via di fuga allora il giovane ha abbandonato la propria autovettura, cercando di scappare a piedi, ma è stato bloccato in brevissimo tempo e tratto in arresto. Nella Smart è stato rinvenuto, sotto il sedile lato guida, un involucro con all’interno otto bustine in cellophane, contenente cocaina, per un peso complessivo di gr. 78 ed una bustina termosaldata, all’interno della quale vi era marijuana.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida che si svolgerà probabilmente lunedì mattina. I due militari investiti hanno dovuto far ricorso alle cure del pronto soccorso.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti