Latina, carabinieri seguono la scia dello spaccio: sequestrati a Roma sei chili di droga. Due arresti

192

Arrestati a Roma due albanesi trovati in possesso di un ingente quantitativo di droga. Le indagini a loro carico sono partite da Latina, grazie all’attività di monitoraggio del territorio svolta dai carabinieri del Nucleo investigativo del Reparto operativo del comando provinciale del capoluogo pontino.

Le indagini

Da servizi di osservazione e intercettazione di alcuni albanesi orbitanti a Latina è emerso che questi, al fine di approvvigionamento di sostanze stupefacenti, prendevano ripetutamente contatti con i due albanesi residenti a Roma. I militari pontini, in collaborazione con i colleghi del comando Compagnia di Monte Sacro, hanno così individuato un’area di particolare interesse nella zona Talenti. Ristretto il raggio di osservazione, i carabinieri hanno concentrato la loro attenzione nei confronti della coppia di stranieri, risultati incensurati. Sottoposta a perquisizione la loro abitazione sono stati rinvenuti 1,7 chili di marijuana, quasi 4 chili di hashish e 30 grammi di cocaina, materiale utilizzato per il confezionamento della droga e 14.370 euro in contanti, probabilmente provento di spaccio. Secondo gli inquirenti, parte dello stupefacente era destinato al mercato pontino.

Il sequestro e gli arresti

Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro. I due albanesi, residenti a Roma, sono stati arrestati per detenzione ai fini dello spaccio di sostante stupefacenti e condotti presso il carcere di Regina Coeli.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti