Aprilia, fermato per ricettazione: forse un complice della “Banda dei bancomat”

111

Potrebbe trattarsi di uno dei componenti della banda dei bancomat, N.M. il rumeno di 29 anni arrestato ieri pomeriggio dai carabinieri del reparto territoriale di Aprilia. Un dettaglio questo che dovrà trovare conferma grazie alle indagini tutt’ora in corso. Intanto, i militari della caserma di via Tiberio, hanno fermato il giovane straniero, trasferito ora presso il carcere di latina e accusato di ricettazione. Domenica alle 16.00 i carabinieri lo hanno trovato a bordo di un furgone, rubato nel mese di febbraio ad Anzio. A bloccare il 29enne i militari del Norm impegnati nelle operazioni di controllo del territorio. I carabinieri del reparto territoriale, coordinati dal tenente colonnello Vincenzo Ingrosso, indagano ora nel tentativo di stabilire se l’uomo possa avere un ruolo nei numerosi furti commessi su tutto il territorio ai danni del bancomat. Il furgone infatti è simile a quelli usati per caricare a bordo i bancomat una volta che gli stessi sono stati smurati. Un dettaglio che troverà conferma nelle prossime ore.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti