Intervista col creativo! Cucire che passione …

224

Ogni volta che ricevo un’email e scopro che sono tornate indietro le risposte per un’intervista, mi sento emozionata come una bambina e non vedo l’ora di scoprire uno di voi , di entrare nel vostro  mondo creativo e di bearmi delle meraviglie che realizzate.

Anche quando vi cimentate in tecniche ed arti simili , siete sempre così unici ed originali !

Eccoci giunti al nostro quinto appuntamento.

Ad aprirci le porte del suo mondo oggi è Laura Corrado di 123 RICREO.

La passione di Laura  , che potete trovare anche su  facebook è il cucito  e sono sicura che , dopo averla conosciuta , diverrà anche la nostra passione. Laura ci insegna anche a recuperare quel che già abbiamo, dando nuova vita ad abiti ed accessori.

D. Hai un sito  ricchissimo di tutorial e consigli : ai nostri tempi è ancora importante saper cucire ? E perché ?


R. Si, adesso è importante ma in modo diverso rispetto ad una volta: in passato saper cucire era un obbligo , più che saper leggere e scrivere . Vi ricordate ? Lo insegnavano a scuola : la materia si chiamava “educazione domestica ” ( se non ricordo male). Ora noi donne abbiamo un lavoro , una famiglia e tanti impegni e cucire diventa uno “sfogo” creativo

D. Quando è nata la tua passione per ago e filo ?


R. L’ho sempre avuta ! fin da piccola facevo i vestitini alla Barbie : ricalcavo i cartamodelli dal Burda , tagliavo la stoffa e cucivo. Le mie bambole non vestivano il classico fazzoletto con il buco al centro!

D. Una volta erano le nonne e le mamme a trasferirci il loro sapere e i loro segreti. Oggi , in questo mondo frettoloso , tutto o quasi si trova su Internet. I tempi cambiano , si sa, ma non senti un po’ di nostalgia per le cose vecchia maniera ?


R. Ricordo molto bene i pomeriggi in cui la mamma e le zie cucivano insieme in cucina: noi bambine , in mezzo a fili e tessuti , giocavamo con in sottofondo il rumore della macchina da cucire a pedali.

Quel tempo è passato: non ne ho nostalgia. Oggi c’è Internet come luogo di ritrovo: ringrazio tutte quelle fantastiche persone che condividono la loro arte mettendola a disposizione di tutti .

D. Il cucito per te è solo una passione o anche una professione ?


R. Ora è solo una passione . L’ho fatto di professione per alcuni anni : mi sono accorta che non mi piaceva cucire su  commissione

D. Adoro le stoffe! Per te un tessuto è come la tela bianca per un pittore?


R. Assolutamente! Il tessuto mi suggerisce cosa vuole diventare . La stoffa rimane in attesa nell’armadio fin quando non trovo un modello adatto per lei . Ecco che , dall’oggi al domani, il vestito è tagliato e cucito! Anche a costo di saltare qualche ora di sonno.

D. Quali altri interessi hai oltre al cucito?


R.  Ho un sacco di interessi e soprattutto mi piace sperimentare cose nuove. Adoro leggere, camminare, ascoltare la musica , fare la maglia, fotografare e tante altre cose : non c’è mai abbastanza tempo !

A volte vorrei donare qualche mia passione a chi si annoia e non sa come passare il tempo. Forse il regalo non sarebbe , però, gradito.

D. Condividi tanti consigli e tutorial: quanto è importante per te la condivisione ?


R. Da 1 a 100 direi 1000. Adoro insegnare agli altri quello che ho imparato: ci sono tante persone che desiderano apprendere. Grazie ad internet è più facile incontrare le due esigenze.

D. Puoi svelarci , se ne hai , i tuoi trucchi ” risveglia fantasia ” ?


R. Essere sempre curiosi : osservare il mondo che ci circonda, immagazzinare idee da ripescare al momento opportuno

 

Ecco , questa è Laura: generosa, creativa , curiosa , instancabile ! Una vera fortuna , per noi, averla incontrata in questo grande mondo che è Internet.

E ora eccovi il tutorial che Laura ci ha regalato. Una bellissima idea per rendere più accattivante lo scollo di una maglia o anche di un vestito .

Non ditemi che non vi è venuta voglia di cucire qualcosa! Io vado a frugare nelle mie scatole di tessuti ….qualcosa mi inventerò sicuramente!

Ciao Ciao!

Alla prossima intervista ( e ricordate che potete leggerle anche sul mio  blog

Un bacione

Clelia

LE VOSTRE OPINIONI

commenti