Doganella, trovata a Roma (col fidanzatino) la ragazzina scomparsa ieri mattina

1090

E’ stata trovata a Roma dopo 24 ore di angoscia. E’ stato un giorno d’inferno quello trascorso dai familiari di una ragazzina di tredici anni, sparita ieri mattina a Doganella di Ninfa, nel comune di Cisterna. Lucrezia Risi aveva preso il pullman che avrebbe dovuto portarla a scuola ma invece di entrare in classe si era allontanata, in compagnia di un altro ragazzo, di Sonnino, facendo perdere le proprie tracce.

lucreziaIn via Eschito dove la famiglia di Lucrezia risiede, sono state ore di comprensibile angoscia, ieri sera un viavai di amici e parenti ha cercato di dare conforto ai genitori, al papà Angelo,  soprattutto dare una mano alle ricerche. C’era il timore che la ragazza fosse andata a Roma e infatti questa mattina è stata rintracciata proprio lì da sua zia Veronica. La ragazza si trovava in piazza Navona con il suo fidanzatino, ha risposto ad un messaggio tranquillizzando tutti. In queste ore i familiari stanno andando nella capitale per riportarla a casa, si trova in buone condizioni di salute. Intanto la notizia della scomparsa era finita anche sui tanti profili facebook delle amiche della ragazza, con la speranza che il tam tam in rete potesse agevolare le ricerche. Proprio in rete Vittorio Sambucci, lo zio, ex consigliere comunale, ha ringraziato quanti si sono prodigati nelle ricerche, annunciando la positiva conclusione della vicenda.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti