Roma-Latina, Sovrani: pensare subito ad agevolazioni per i pendolari

196

“Una rete autostradale che colleghi il capoluogo pontino con la Capitale è un’opera fondamentale per la nostra economia”. Il candidato sindaco  Marilena Sovrani ribadisce ancora una volta l’importanza dell’autostrada Roma-Latina per lo sviluppo economico e sociale del capoluogo pontino dopo che Autostrade del Lazio ha diramato la graduatoria di merito per la gara d’appalto dell’opera.

Il progetto per il “Corridoio Intermodale Roma-Latina” e il “collegamento Cisterna-Valmontone” prevede la realizzazione di 186 km di infrastrutture: l’asse autostradale Roma-Latina ricalcherà grosso modo la Pontina per complessivi 68,3 km, la Cisterna-Valmontone per 31,5 km, oltre ad altre opere per la connessione con la viabilità locale.

MarilenaSovrani-770x433Sovrani prova ad ipotizzare anche possibili soluzioni per chi dovrà poi percorrerla quotidianamente. “Dovranno essere pensati degli sconti per i pendolari. Le tantissime persone che quotidianamente raggiungono Roma per studio o per lavoro non possono sobbarcarsi dell’ulteriore costo del pedaggio. Sarà fondamentale, dunque, mettersi al lavoro ed ipotizzare delle tariffe a costi inferiori, ad esempio attraverso la realizzazione di una card prepagata che consenta anche di superare la fila al casello, una sorta di Telepass a beneficio degli automobilisti che percorrono con frequenza questo tratto di strada. Chiunque dimostri di essere pendolare per motivi di lavoro, di studio o di salute, avrà diritto a delle formule di sconto . La Roma-Latina è un’opera fondamentale per Latina e la sua provincia ma non si potranno costringere tantissime persone a fare i conti con un alto pedaggio”.

La Roma-Latina sarà un’opera fondamentale anche per la messa in sicurezza dell’attuale rete di collegamento tra il capoluogo pontino e la Capitale. “La Pontina è una strada troppo pericolosa – continua il candidato sindaco Marilena Sovrani – non passa giorno in cui non si registrano incidenti stradali e questo nonostante l’ottimo lavoro che stanno svolgendo le forze dell’ordine. L’ultimo terribile incidente avvenuto sulla Pontina all’altezza di Borgo Piave ha provocato la morte di un uomo, tamponato mentre era fermo in una piazzola di sosta da un ragazzo che si era messo al volante della sua auto sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Dobbiamo trovare una soluzione e mettere la parola fine a questa terribile sequenza e per farlo dobbiamo intervenire sulle strade, che soprattutto in provincia di Latina stanno diventando sempre più un luogo dove piangere i propri cari”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti